Cronaca
Pandino

Vandalizzarono le mura del castello, ora dovranno risarcire il Comune

I fatti risalgono all'anno scorso, ma i lavori sono partiti in questi giorni.

Vandalizzarono le mura del castello, ora dovranno risarcire il Comune
Cronaca Cremasco, 18 Luglio 2022 ore 12:26

Costerà settemila euro il ripristino della cinta muraria del castello visconteo di Pandino che lo scorso anno era stata danneggiata da un episodio di vandalismo. I lavori sono già iniziati e il costo verrà coperto in parte con la multa comminata ai responsabili e in parte grazie a un'assicurazione.

Vandalismo sulle mura del castello

I fatti risalgono a tre mesi fa quando una sera due ragazzi, probabilmente alterati dall'alcol, avevano preso a calci la cinta muraria del castello che si affaccia su piazza Vittorio Emanuele III. Il muro, già ammalorato in quel punto, ha ceduto costringendo il Comune a intervenire per ripristinare decoro e sicurezza.

Fortunatamente le telecamere di sorveglianza hanno ripreso tutta la scena e consentito alle Forze dell'ordine di individuare i responsabili che sono stati, di conseguenza, denunciati per atti vandalici e danneggiamento del patrimonio artistico e multati.

Via ai lavori di ripristino

I lavori di ripristino, autorizzati dalla Soprintendenza e affidati alla Ital system sono iniziati qualche giorno fa. I circa 10 metri interessati dall'intervento verranno sistemati grazie ai proventi della sanzione e a un'assicurazione stipulata proprio per proteggere i beni pubblici da episodi di vandalismo.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter