Vaiano Cremasco in lutto, è morto il sindaco Domenico Calzi

Il 66enne primo cittadino del paese dal 2009 è stato stroncato da un tumore al fegato diagnosticatogli solo poche settimane fa.

Vaiano Cremasco in lutto, è morto il sindaco Domenico Calzi
Cronaca 02 Luglio 2017 ore 10:44

E' morto  il sindaco di Vaiano Cremasco Domenico Calzi, aveva 66 anni.

Grave lutto per la comunità di Vaiano Cremasco. E' morto il sindaco. Nella notte tra sabato e domenica si è spento, all'età di 66 anni, il geometra Domenico Calzi, primo cittadino dal 2009. Stroncato da un tumore al fegato, diagnosticatogli poche settimane fa. Dal 2009 era al Governo del paese in cui era nato, sostenuto da una lista di centrodestra.

Era al suo secondo mandato amministrativo

Nato a Vaiano Cremasco il 22 ottobre del 1950, Domenico Calzi era stato eletto per la prima volta sindaco del suo paese nel 2009 con la lista di centrodestra "Per Vaiano Calzi sindaco", sostenuta da Lega Nord e Forza Italia. Dopo il primo mandato amministrativo era stato confermato alla guida del paese nelle elezioni comunali del 2014.

Calzi era ben voluto e rispettato da tutti

Da alcuni giorni si trovava ricoverato all'ospedale di Crema e venerdì era tornato a casa. Avrebbe dovuto proseguire le cure al Centro tumori di Milano, ma non ce l'ha fatta. E' morto nella notte tra sabato e oggi, domenica. La piccola comunità di Vaiano perde una brava persona, un sindaco che sapeva farsi voler bene e rispettare da tutti, riuscendo a mediare in campo politico-amministrativo tra maggioranza e opposizione.