Vaccini

Vaccino anti Covid-19, oltre 100mila utenti in coda: boom di prenotazioni a due ore dal via

Sito in ebollizione, ma Regione chiede di non accalcarsi: la priorità sarà data comunque in base all'età partendo da quattromila ultracentenari.

Vaccino anti Covid-19,  oltre 100mila utenti in coda: boom di prenotazioni a due ore dal via
Cronaca Treviglio città, 15 Febbraio 2021 ore 16:26

Alle 15.15 di oggi, lunedì 15 febbraio 2021,  dopo poco più di due ore dal via alle prenotazioni sul sito regionale, erano già 12.095 le adesioni raccolte da Regione Lombardia per le vaccinazioni anti-Covid degli ultra ottantenni. Di queste 1.488 sono state effettuate tramite le farmacie e 88 dai medici di base. Erano ben 114.000 invece gli utenti in coda sul sito. Al momento (ore 16,30) sono circa 99mila e il tempo di attesa stimato in circa 52 minuti

Qui le informazioni sul via alle prenotazioni  e il numero verde

Il sito rallentato dal troppo traffico

Il sito, letteralmente preso d’assalto, è sotto stress. I tempi di attesa non proprio brevi, stando a quanto riferisce la stessa Regione. “Al momento si sta rilevando qualche rallentamento nella generazione da parte del gestore telefonico dell’SMS necessario alla validazione del numero di cellulare inserito; nell’attesa la sessione potrebbe scadere richiedendo un nuovo accesso – fa sapere Regione Lombardia in una nota – Regione Lombardia ha già provveduto a contattare il gestore telefonico affinché la problematica venga risolta al più presto”.

Non c’è fretta: la priorità in base all’età

Non c’è in ogni caso “ragione” di affrettarsi più di tanto. L’ordine di vaccinazione sarà stilato sulla base dell’età anagrafica, non sulla base dell’orario di prenotazione.

“Si ricorda che l’adesione può essere espressa senza fretta anche nei prossimi giorni e che l’ordine di registrazione sulla piattaforma non corrisponderà all’ordine in cui si verrà vaccinati”  continua Regione.

La priorità sarà data ai cittadini ultracentenari, che in Lombardia solo oltre 4.000, a scalare sarà il turno degli ultra novantenni fino ad arrivare ai nati nel 1941.

Ma è già polemica, Cisl pensionati: “Non c’era altro modo?”

“Ci risiamo? Il primo Click day per la prenotazione del vaccino anti Covid e già il sito va in tilt” commenta però   Emilio Didonè, segretario generale di FNP CISL Lombardia. “Siamo preoccupati. Considerando che stiamo parlando della prenotazione per gli over 80, non si
poteva trovare una soluzione più in linea con la platea degli aventi diritto ?”

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli