Cremasco

Vaccini anti Covid, Piloni: "Per il Cremasco serve un hub anche a Rivolta"

È quanto ha chiesto il consigliere regionale del Pd in una lettera inviata ieri all’assessore Letizia Moratti e al direttore generale Giovanni Pavesi.

Vaccini anti Covid, Piloni: "Per il Cremasco serve un hub anche a Rivolta"
Cronaca Cremasco, 03 Marzo 2021 ore 15:17

Tre ulteriori punti vaccinali nella provincia di Cremona: a Soresina, a Rivolta d’Adda e a Oglio Po. È quanto ha chiesto il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni in una lettera inviata ieri all’assessore Letizia Moratti e al direttore generale Giovanni Pavesi.

Vaccini anti Covid

“Alla luce dell’articolazione e delle caratteristiche del nostro territorio che si configura lungo e stretto, non possono bastare i due soli hub individuati alla Fiera di Cremona e nell’ex Tribunale di Crema – spiega Piloni – ho segnalato dunque la necessità di prevederne altri tre: uno a Oglio Po, uno presso l’Ospedale Santa Marta di Rivolta d’Adda e uno a Soresina, dove insistono ben due strutture attrezzate, il ‘Nuovo Robbiani’ e il Centro Medico CMMG, entrambi con disponibilità di medici e associazionismo locale”

"Bisogna raggiungere tutti i cittadini"

“Non è necessario procedere nell’immediato, ma la campagna vaccinale si preannuncia lunga – specifica il consigliere - è dunque importante che si valutino queste, o anche altre sedi, per assicurare la massima copertura e agevolare la popolazione residente in tutti i bacini della nostra provincia. Non mi sfuggono i problemi relativi ai costi e al personale – conclude Piloni - ma è anche vero che siamo di fronte ad una campagna eccezionale e dobbiamo fare di tutto per raggiungere tutti i cittadini utilizzando le strutture che abbiamo sul territorio”.

TORNA ALLA HOME