Menu
Cerca
Treviglio

Uno sciame di api in piazza Setti, salvato dall'apicoltore

Sul posto, a pochi metri dalla nostra redazione, è intervenuto un apicoltore di Castel Rozzone per recuperare le preziose api.

Uno sciame di api in piazza Setti, salvato dall'apicoltore
Cronaca Treviglio città, 06 Maggio 2021 ore 17:49

Uno sciame di api si è formato nel pomeriggio di oggi, giovedì 6 maggio, in un angolo di piazza Setti vicino al negozio "Foto Attualità Cesni" e a pochi metri dalla nostra redazione. Le api si sono radunate, probabilmente intorno alla Regina, sul muro di un'abitazione. Allertata la Polizia locale sul posto è intervenuto per il recupero un apicoltore di Castel Rozzone.

Una sciame di api in piazza Setti

Da un momento all'altro sul muro di un'abitazione in piazza Setti, a pochi metri dalla redazione del Giornale di Treviglio, questo pomeriggio, giovedì, si è formato uno sciame di api. Ad accorgersi della "strana" presenza alcuni residenti e i commercianti della vicina gelateria e del negozio di fotografia "Cesni". Allertata la Polizia locale gli agenti sono arrivati sul posto delimitando la zona per evitare, soprattutto ai più piccoli che stavano giocando sulla piazza, che qualcuno si avvicinasse allo sciame. Nel giro di pochi minuti, poi, è intervenuto un esperto apicoltore di Castel Rozzone della "Luce dell'Alveare" che, indossata tuta e maschera ha preparato tutta l'attrezzatura necessaria al recupero delle api.

Il recupero dell'apicoltore

sciame di api
Treviglio sciame di api in piazza Setti

Con un affumicatore l'apicoltore ha smosso lo sciame dal muro, procedendo poi con una bacinella a raccogliere gruppo per gruppo le api che sono state poi inserite in una cassetta in legno. Le operazione sono proseguite a lungo, e l'apicoltore dopo aver raccolto la maggior parte degli esemplari dello sciame, ha appoggiato su una scala la scatola in legno. Un'operazione necessaria affinché attraverso i ferormoni le api raccolte "richiamino" anche quelle rimaste a vagare in zona. Quando farà buio, tornerà a recuperare la casetta e le porterà con se.
La presenza dello sciame ha attirato la curiosità di tanti passanti che sono rimasti a guardare, rapiti, l'intervento dell'apicoltore che ha salvato le preziose api.