Mobilità dolce

Unite da una ciclabile, firmato il protocollo d’intesa

La Amministrazioni di Casirate e Calvenzano iniziano a progettare i circa 1,8 chilometri che saranno realizzati lungo la sp 130.

Unite da una ciclabile, firmato il protocollo d’intesa
Cronaca Gera d'Adda, 07 Gennaio 2021 ore 15:24

La Amministrazioni di Casirate e Calvenzano hanno firmato il protocollo d’intesa per realizzare, lungo la sp 130, una pista ciclopedonale che in futuro collegherà i territori dei due Comuni. Compiuti i primi rilevi, il passo successivo sarà lo studio di fattibilità tecnica ed economica dell’opera.

Casirate e Calvenzano, c’è il protocollo d’intesa

Una comunione di intenti per realizzare in un (prossimo) futuro una pista ciclopedonale di collegamento tra i territori di Casirate e Calvenzano. Le due Amministrazioni comunali l’hanno messa “nero su bianco” con un protocollo d’intesa che fissa l’iter per arrivare alla realizzazione dell’opera. Si tratta di un collegamento di circa 1,8 chilometri, lungo la strada provinciale 130. “L’idea, per quanto ci riguarda, è riuscire a realizzare l’opera entro i prossimi tre anni del nostro mandato – commenta il sindaco di Casirate Manuel Calvi – L’intesa con Calvenzano c’è, siamo partiti con i rilievi, ora toccherà a Calvenzano fare il progetto preliminare e a quel punto si capirà più chiaramente quando servirà per costruire la pista ciclabile anche se, a grandi linee, un’idea già l’abbiamo: tra espropri bonari delle aree, costruzione della pista con le misure a norma, i cordoli, i guard rail e l’illuminazione ci vogliono circa mille euro al metro. Parliamo di una cifra attorno al milione e 800mila euro che poi in fase d’asta, probabilmente, si abbasserà”.

Si punta a bandi pubblici

Il progetto preliminare, affidato all’ufficio Tecnico di Calvenzano, servirà alle due Amministrazioni anche per partecipare a bandi pubblici che stanziano finanziamenti legati alla mobilità dolce. Nel protocollo siglato, poi, è stato definito che il progetto definitivo/esecutivo e la direzione lavori sarà affidata ad un professionista esterno ai due Comuni, mentre a bandire la gara d’appalto toccherà al Comune di Calvenzano. “C’è da parte di entrambe le Amministrazioni la volontà di realizzare la pista ciclabile – spiega il sindaco Fabio Ferla di Calvenzano, il cui mandato scade quest’anno -. Con questo protocollo d’intesa parte un iter preliminare per arrivare ad un progetto dell’opera che poi toccherà alla prossima Amministrazione di Calvenzano portare a termine. La nostra è a fine mandato e, oggi come oggi, non ci sentiamo di impegnare economicamente chi governerà il paese tra 5 o 6 mesi, dopo il voto”.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola da domani, venerdì 8 gennaio.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità