Menu
Cerca

Una task force per salvare il Santuario di San Vittore

Brembate. C'è chi si occupa di organizzare le visite guidate e chi invece sta progettando il restauro degli affreschi.

Una task force per salvare il Santuario di San Vittore
21 Settembre 2019 ore 14:00

Una task force per salvare il Santuario di San Vittore a Brembate. A costituirla il gruppo di volontari “Amici di San Vittore”.

Una task force per San Vittore

Il Santiatio di San Vittore è uno dei monumenti più importanti del paese. Le sue origini risalgono al X secolo e la leggenda narra che nelle sua grotta abbia trovato rifugio il soldato romano Vittore, perseguitato in quanto cristiano. Attualmente è costituito da una parte esterna e una chiesa ipogea. Il gruppo ha dato vita a un progetto di recupero e ha partecipato a un bando per reperire i fondi necessari a recuperare gli affreschi. “Da qualche tempo si è costituito un gruppo di volontari che ha preso a cuore il Santuario lo tiene aperto, lo mantiene pulito e in ordine – ha spiegato la referente del gruppo Agnese Lomboni – Successivamente si sono aggiunte altre persone che hanno avviato un progetto di studio e recupero del Santuario, ricco di affreschi e elementi artistici e storici interessanti ma bisognosi di un tempestivo intervento di recupero”.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC DA SABATO 21 SETTEMBRE

 

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE