Una task force per salvare il Santuario di San Vittore

Brembate. C'è chi si occupa di organizzare le visite guidate e chi invece sta progettando il restauro degli affreschi.

Una task force per salvare il Santuario di San Vittore
21 Settembre 2019 ore 14:00

Una task force per salvare il Santuario di San Vittore a Brembate. A costituirla il gruppo di volontari “Amici di San Vittore”.

Una task force per San Vittore

Il Santiatio di San Vittore è uno dei monumenti più importanti del paese. Le sue origini risalgono al X secolo e la leggenda narra che nelle sua grotta abbia trovato rifugio il soldato romano Vittore, perseguitato in quanto cristiano. Attualmente è costituito da una parte esterna e una chiesa ipogea. Il gruppo ha dato vita a un progetto di recupero e ha partecipato a un bando per reperire i fondi necessari a recuperare gli affreschi. “Da qualche tempo si è costituito un gruppo di volontari che ha preso a cuore il Santuario lo tiene aperto, lo mantiene pulito e in ordine – ha spiegato la referente del gruppo Agnese Lomboni – Successivamente si sono aggiunte altre persone che hanno avviato un progetto di studio e recupero del Santuario, ricco di affreschi e elementi artistici e storici interessanti ma bisognosi di un tempestivo intervento di recupero”.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC DA SABATO 21 SETTEMBRE

 

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia