Cronaca
Caravaggio

Un piatto di pasta per aiutare i profughi dell'Ucraina

L'iniziativa è promossa dall'Amministrazione comunale con il Gruppo Alpini e le associazioni della città.

Un piatto di pasta per aiutare i profughi dell'Ucraina
Cronaca Gera d'Adda, 15 Marzo 2022 ore 15:34

"Una pasta per l'Ucraina", è questa l'iniziativa solidale lanciata a Caravaggio dall'Amministrazione comunale con la collaborazione del Gruppo Alpini e delle associazioni della città. Un'occasione per fare del bene e aiutare chi sta fuggendo dalla guerra.

Una pasta per l'Ucraina

Si torna in campo a Caravaggio per sostenere chi si trova in difficoltà a causa del conflitto in atto tra Ucraina e Russia. Dopo la fiaccolata per dire "no" alla guerra parte una nuova iniziativa per raccogliere fondi da devolvere ai profughi che hanno perso tutto.

Chi volesse partecipare può acquistare il proprio buono da 10 euro (che comprende un piatto di pasta e una bibita) recandosi negli esercizi commerciali di Caravaggio. Tutto il ricavato verrà devoluto per sostenere le iniziative promosse dall'Amministrazione comunale in aiuto ai profughi ucraini.

L'appuntamento è poi per sabato 26 marzo, a partire dalle 18, in Largo Cavenaghi dove si potrà ritirare (servizio in take away) il piatto di pasta. E' possibile, per chi lo desidera, pagare anche tramite bonifico indicando nella causale "Ucraina, il cognome e il numero dei pasti prenotati" all'Iban IT82G0844152770000000100960.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter