Un lavoro alla Coop per aiutare le donne maltrattate

L'iniziativa con Coop Lombardia ha permesso di inserire in reparto una giovane donna che aveva subito maltrattamenti, attraverso una borsa lavoro.

Un lavoro alla Coop per aiutare le donne maltrattate
13 Novembre 2017 ore 16:39

Un lavoro alla Coop per aiutare le donne maltrattate. Come può ripartire una donna dopo aver subito maltrattamenti tra le mura di casa? Magari con un figlio, senza soldi, senza famiglia, ma con il coraggio di dire basta a chi per anni ha usato violenza su di lei. Con l’aiuto di Sirio e Coop.

Un lavoro alla Coop per aiutare le donne maltrattate

E’ il primo grande risultato del sodalizio nato tra il Centro Antiviolenza Sportello Donna di Treviglio della Cooperativa Sirio e la Coop che hanno deciso di fare qualcosa di concreto in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che si terrà il 25 novembre. Il progetto ha potuto offrire, a una giovane donna con una figlia, che ha trovato la forza di allontanarsi dal marito maltrattante, priva di qualsiasi risorsa economica e parentale, l’opportunità di riprendersi la propria vita e di essere inserita nel mondo del lavoro, cosa che le era sempre stata proibita. Ancora più importante è stata la possibilità di offrirle non un aiuto di tipo assistenzialista ma, dove lei stessa ha dovuto mettersi fin da subito in gioco, superando un colloquio di selezione, dove hanno partecipato altre donne, e con l’obiettivo nel tempo di acquisire competenze, potersi relazionare con il mondo esterno e non avere più paura di non farcela.

Fianco a fianco da maggio

L’interlocuzione tra Coop Lombardia e il Centro Antiviolenza è iniziata a maggio per cercare di attivare una collaborazione al fine di promuovere dei percorsi di contrasto alla violenza di genere sul territorio di Treviglio.
“Il Centro Antiviolenza Sportello Donna di Treviglio è un riferimento per le donne del territorio e ha ricevuto nell’anno in corso 134 segnalazioni e ha preso in carico ad oggi 89 donne – hanno spiegato le operatrici – Già da due anni con l’Iper Coop di Treviglio abbiamo collaborato per promuovere campagne di sensibilizzazione contro la violenza domestica in occasione del 25 novembre “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne” e vista l’esperienza positiva si è convenuto di “fare qualcosa in più” unendo le forze e le risorse reciproche”.

Borsa lavoro per rinascere

Così dalla scorsa settimana una delle donne seguite dal Centro Antiviolenza Sportello Donna di Treviglio è stata inserita in un reparto dell’Iper Coop di Treviglio per svolgere una borsa lavoro.
“Questo, siamo certi è l’inizio di una collaborazione che proseguirà e che offrirà a molte altre donne, con aiuti diversi, l’opportunità di credere che dalla violenza si può uscire – hanno aggiunto – Un importante risultato raggiunto con la voglia di fare”.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve