Menu
Cerca

Un Akita Inu di Rivolta sul tetto del mondo

Un Akita Inu di Rivolta sul tetto del mondo
Cremasco, 18 Agosto 2018 ore 15:23

«Dogma Kennel» sul tetto del mondo: un esemplare di soli 14 mesi vince i mondiali per miglior giovane maschio.

Rivolta vince il premio degli Akita Inu

Un risultato invidiabile quello raggiunto dall’allevamento professionale di Rivolta d’Adda, di Akita Inu, fieri cani giapponesi, che nei giorni scorsi, ad Amsterdam, è riuscito a raggiungere con Bankan Mune Ni Semaru Go Dogma Kennel, di soli 14 mesi, il grandino più alto del mondo, come miglior maschio giovane, battendo i 33mila esemplari presenti che hanno partecipato in tutta la competizione.

Le parole dell'allevatrice

«E’ stata sicuramente un’esperienza che ci ha gratificato - ha raccontato l’allevatrice, Lorenza Mazzotti - Da qualche anno partecipiamo con i nostri esemplari a parecchie gare, anche ai mondiali, ma mai prima d’ora, eravamo riusciti a raggiungere un simile risultato come vincere un titolo mondiale arrivando primi. Siamo molto fieri del nostro cucciolotto e speriamo di ottenere tanti altri risultati di questo genere». L’allevamento è aperto da qualche anno e al momento conta 12 esemplari. «La nostra è una passione per questi cani - ha continuato l’allevatrice - Gli Akita sono dei veri e propri samurai, cani fieri e nobili, con un carattere equilibrato e tranquillo, nei quali ci rispecchiamo, e per questo abbiamo deciso di creare un allevamento. Speriamo di continuare con questi risultati».

TORNA ALLA HOME