Turismo a Treviglio? Per ora l'”effetto Orio” si ferma a Bergamo

Turismo a Treviglio? Per ora l'”effetto Orio” si ferma  a Bergamo
Treviglio città, 19 Agosto 2018 ore 10:04

Turismo a Treviglio? Le speranze, si sa, sono le ultime a morire. Di certo però  al momento i dati non sono confortanti. L’effetto Orio sembra fermarsi a Bergamo e dintorni e il trend nel Trevigliese, in particolare, è stato l’anno scorso (quasi) maglia nera della provincia. Peggio, solo la Val Cavallina. Chi si ferma si ferma per lavoro, di solito. Difficilmente chi viene in visita si ferma per più di un giorno.

I dati: meno presenze del 2016

I numeri sono quelli dell’Osservatorio sul Turismo della Provincia di Bergamo, che ha analizzato le presenze turistiche negli undici ambiti orobici, confrontandoli anche con quelle del 2016. Leggi di più sull’inchiesta pubblicata dal Giornale di Treviglio in edicola da domani, venerdì 24 agosto. QUI invece, le mete preferite dai trevigliesi nel 2018.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia