Truffa online deferito un 59enne

Ha raggirato un cittadino di Offanengo che cercava nel web un impianto di climatizzazione e ha pagato una caparra di 300 euro.

Truffa online deferito un 59enne
Cronaca Cremasco, 30 Maggio 2018 ore 18:12

Vittima di una truffa online per l’acquisto di un condizionatore è un cittadino di Offanengo. Ha pagato una caparra di 300 euro per l’impianto senza ricevere nulla. I carabinieri sono risaliti all’autore della truffa, un 59enne di Trento, pregiudicato.

Truffa online, vittima un cittadino di Offanengo

E’ caduto nel tranello, in uno “specchietto per le allodole” che promettono risparmi acquistando on line. Un cittadino di Offanengo, intenzionato ad acquistare un impianto di climatizzazione per la sua abitazione si è rivolto alla rete. Trovato il prodotto, ha pagato una caparra di 300 euro salvo accorgersi, qualche giorno dopo, che a casa non gli è arrivato nulla. Ha provato a contattare il venditore on line, invano, tanto da accorgersi che il sito era stato tolto ed offuscato.

Scatta la denuncia

La vittima decideva quindi di rivolgersi ai carabinieri di Romanengo che grazie a mirate indagini sono riusciti in breve tempo ad identificare il truffatore. Si tratta di un 59enne di Trento, disoccupato, con pregiudizi penali specifici, che veniva deferito per truffa alla Procura della Repubblica di Cremona. La vittima potrà quindi intentare una azione risarcitoria nei suoi riguardi, mentre il truffatore dovrà rispondere alla giustizia per quello che di male ha fatto.

L’invito dell’Arma dei carabinieri

L’invito che viene rivolto è quello di fare attenzione alle insidie che internet nasconde, evitando di pagare con mezzi che non permettono il risarcimento dei danni, verificando i requisiti del venditore anche attraverso le recensioni di altri acquirenti. E’ questo il consiglio che arriva dai militari dell’Arma della Compagnia di Crema guidata dal Maggiore Giancarlo Carraro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli