Truffa online: arrestato 33enne

Clonava carte di credito per acquistare merce che faceva spedire a Pianengo, dove scontava una pena agli arresti domiciliari.

Truffa online: arrestato 33enne
Cremasco, 24 Luglio 2018 ore 16:30

Uno specialista della truffa online. Nonostante la condanna in via definitiva per il medesimo reato, il trentatreenne di Pianengo continuava a delinquere via etere.

Truffa online

I carabinieri della stazione di Crema hanno arrestato un truffatore seriale residente a Pianengo. L’uomo scontava agli arresti domiciliari una condanna per truffa emessa dal Tribunale di Palermo. Eppure, questo non gli impediva di continuare a delinquere.  Detenuto domiciliare da settembre 2017, B.S. riusciva a raggirare le sue vittime anche a distanza. Clonava le carte di credito di persone perfettamente ignare di prestare il fianco alle spesse del truffatore. Acquisti di pochi euro, per non insospettire le vittime.

Le indagini

La festa è finita quando gli inquirenti si sono messi sulle tracce del malfattore responsabile di una truffa ai danni di un uomo residente a Zevio, nel veronese. A sua insaputa, B.S. acquistava merce online che si faceva recapitare presso il domicilio pianenghese, senza temere che qualcuno di diverso dal postino venisse a bussargli alla porta. Il gioco non è durato molto. La vittima non ha lasciato correre e ha denunciato l’ingiusto addebito, così i carabinieri hanno condotto gli accertamenti del caso, individuando il colpevole, distante centinaia di chilometri dalla sua vittima.

In manette

I carabinieri della stazione di Crema, deputati alla supervisione del detenuto domiciliare, si sono subito messi in contatto con il Magistrato di Sorveglianza di Mantova. Questi ha disposto la revoca dei domiciliari e la traduzione in carcere a Cremona, in attesa del processo.

 

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia