Giallo di Romano, il 50enne è morto in ospedale

L'elisoccorso è atterrato pochi minuti fa nel campo da calcio dei Cappuccini.

Giallo di Romano, il 50enne è morto in ospedale
Romanese, 30 Ottobre 2019 ore 17:33

Aggiornamento 18.20:

Giallo di Romano, è morto il 50enne soccorso oggi pomeriggio nella sua abitazione. Indagano i carabinieri del Nucleo Investigativo.

Giallo a Romano

Un elisoccorso è atterrato  nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 30 ottobre, nel campo da calcio dell’oratorio dei Cappuccini a Romano, per rianimare un uomo di 50 anni, Emilio Orizio, trovato in fin di vita nella sua casa.

L’ipotesi di una aggressione

Sul posto anche i carabinieri: non è chiaro cosa sia successo e stando a quanto emerso gli stessi inquirenti non escludono alcuna pista. Sul posto i carabinieri e il 118. L’uomo è stato  trovato in una pozza di sangue nel suo appartamento di via Cappuccini 30/L, attorno alle 16. Si lavora in particolare all’ipotesi di un’aggressione. Trasportato in codice rosso all’ospedale di Bergamo in gravi condizioni è spirato mentre si trovava in Pronto Soccorso.

Una donna con le valigie

Una donna sarebbe stata notata uscire dall’appartamento dell’uomo, con in mano alcune valigie, nel primo pomeriggio. Ora si troverebbe nella stazione dei carabinieri di via Pascoli, ascoltata dagli inquirenti. La donna pare sia stata fermata in stazione e riconosciuta grazie alle telecamere di sorveglianza dal vestito rosso che indossava.

I vicini: “Una persona tranquilla”

I vicini sono ancora senza parole. Orizio viveva in via Cappuccini solo da un anno. Con lui la donna, che ora si trova in caserma, e con la quale pare ci fosse un rapporto burrascoso. I vicini hanno raccontato di litigi e rumori e di una situazione che andava avanti da tempo anche nelle precedenti relazioni dell’uomo.

Seguono aggiornamenti

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia