Triangolare non vedenti: l'Ac Crema sfida consiglio e consulta giovani

I nerobianchi stracciano gli organi collegiali. Consulta giovani e Consiglio comunale si piazzano al secondo e terzo posto.

Triangolare non vedenti: l'Ac Crema sfida consiglio e consulta giovani
Cremasco, 17 Giugno 2018 ore 14:37

"Un calcio al buio" è stato il leitmotiv della giornata di ieri. Sul terreno di gioco del San Luigi, l'interessante triangolare non vedenti. Contro l'Ac Crema 1908 scendono in campo la Consulta giovani e il Consiglio Comunale.

Vincono i non vedenti

Occhi bendati e si scende in campo. Dopo essersi portati a casa il campionato italiano di calcio a cinque non vedenti, i nerobianchi si bevono i non professionisti in un solo sorso. A soffrire di più il Consiglio comunale, che ha perso 5-1 con il Crema e 6-4 con i colleghi della Consulta. I giovani amministratori si piazzano al secondo posto del triangolare non vedenti. Contro i nerobianchi impossibile andare oltre il 7-4.

Uno sport in crescita

L'esperienza paga, il sangue freddo anche. Il risultato del triangolare non vedenti è chiaro. Si tratta di una disciplina tutt'altro che alternativa o raffazzonata. Il buio totale costringe il giocatore a potenziare l'udito e il senso di fiducia nei compagni. Uno sport ancora in crescita, che tornerà a settembre. Per il secondo campionato ufficiale.

TORNA ALLA HOME