Treviglio : Pronto soccorso in delirio per le cadute da ghiaccio: 81 feriti – Treviglio

Treviglio : Pronto soccorso in delirio per le cadute da ghiaccio: 81 feriti – Treviglio
13 Gennaio 2017 ore 18:42

Redazione 13 gennaio 2017

Pronto soccorso, continua l’emergenza ghiaccio e anche nei due Pronto soccorsi della pianura i numeri  sono impressionanti: 81 gli accessi per cadute a Treviglio e 40 a Romano.  Solo nella giornata di oggi. 

Nel dettaglio, a Treviglio si sono registrati 69 accessi al Ps per cadute al suolo di pedoni, 11 per cadute di ciclisti e motociclisti. Le donne sono state più “distratte”: 49 le ferite, contro 32 uomini. Sette i pazienti ricoverati, 17 quelli dimessi con prognosi e 20 quelli senza prognosi. Molte persone sono però ancora in coda. 
A Romano invece, a fronte di 40 accessi, ci sono stati due ricoveri. 
 
Ben 18 gli interventi finora registrati dal 118, in tutta la Provincia, solo per soccorrere con l’ambulanza persone cadute a terra per strada e  in luoghi pubblici.   Una ventina gli incidenti stradali con feriti che hanno avuto bisogno di un’ambulanza.
 
 

“In merito all’emergenza ghiaccio che ha investito tutta la Lombardia causando un picco di cadute accidentali, traumi e incidenti stradali, stiamo fronteggiando la situazione nei Pronto soccorso attivando tutte le procedure necessarie –  ha detto a mezzo di una nota, nel pomeriggio, l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera – Per far fronte a questa situazione in alcuni Pronto soccorso sono stati attivati dei fast track per i traumi al fine di sveltire la presa in carico e liberare le ambulanze. Stanno, inoltre, arrivando mezzi aggiuntivi, anche se in numero limitato visto  che il problema riguarda tutta la regione. La sala operativa di Areu ha già aperto 400 schede per richieste di soccorso, rispetto alle normali 80-100”.  

 
Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve