Menu
Cerca

Treviglio: Piano opere, Mangano replica ai critici – TreviglioTV

Treviglio: Piano opere, Mangano replica ai critici – TreviglioTV
Cronaca 21 Marzo 2017 ore 17:42

Redazione, 21 marzo 2017

L’assessore: “In corso ci sono lavori per oltre 7 milioni di euro e ne abbiamo previsti altri 4,8 milioni per il 2017”

«Piano delle opere vuoto? Sono in corso lavori per 7 milioni di euro e a bilancio ne abbiamo stanziati altri 4,8 solo per il 2017».
Così l’assessore ai Lavori pubblici Basilio Mangano ha replicato all’opposizione, critica sul Pop triennale da poco approvato dalla Giunta comunale. Nella consueta conferenza stampa del martedì, Mangano ha quindi elencato cosa si sta facendo e cosa si farà, secondo le previsioni, entro la fine del 2017.
«Si tratta di opere appaltate nel 2016 e che sono ora in fase di realizzazione – ha chiarito l’assessore – Stiamo ultimando la riqualificazione di via Bignamini, costata 100 mila euro, mentre per fine maggio è prevista la conclusione dei lavori all’ex tribunale, un intervento da 1,3 milioni di euro. E, nello stesso periodo, verrà completato il collegamento tra via del Bosco e via Peschiera, per cui sono stati spesi 800 mila euro».

Mangano ha poi aggiunto il rifacimento della pista di atletica in via ai Malgari (500 mila euro), la realizzazione delle nuove tombe di famiglia al cimitero (180 mila euro), la costruzione del padiglione della nuova fiera (un milione di euro). «Infine – ha sottolineato l’assessore – anche se se ne sta occupando una società partecipata, vorrei ricordare il cantiere da 3,3 milioni di piazza Setti. Direi che queste sono risposte a qualche sbadato che dice che stiamo facendo nulla».
L’assessore ai Lavori pubblici ha poi fatto un elenco dei lavori che sono stati inseriti per il 2017 nel Piano delle opere. Tra i principali ci sono i 280 mila euro per la manutenzione stradale ordinaria e straordinaria, cento mila euro per la posa dei sampietrini in via Grossi e in via Buttinoni, 300 mila euro per la rotatoria all’incrocio tra viale Piave, via Curletti e via Locatelli, 100 mila euro per la manutenzione straordinaria del PalaFacchetti, 860 mila euro per gli alloggi popolari di via XX Settembre e via Cavour, 450 mila euro per i lavori del nuovo polo fieristico (di 250 per l’acquisto delle aree a sud necessarie all’ampliamento) e infine, l’intervento più costoso, l’ampliamento del cimitero per 1,6 milioni di euro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli