Cronaca
Treviglio

Treviglio piange Laura Borghi, insegnante e presidente del Circolo Filellenico

Aveva insegnato all'Oberdan e al Conoscere.

Treviglio piange Laura Borghi, insegnante e presidente del Circolo Filellenico
Cronaca Treviglio città, 22 Maggio 2022 ore 16:32

Treviglio in lutto per la scomparsa di Laura Borghi, storica insegnante di Lettere e materie umanistiche, nonché presidente del Circolo Filellenico trevigliese. Moglie del giornalista, già direttore de La Tribuna, Roberto Fabbrucci, si è spenta nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 21 maggio. Aveva 68 anni. Domani i funerali in San Pietro.

Da Genova alla Bassa bergamasca

Laura Borghi nasce a Genova il 9 giugno 1953 e si trasferisce con la famiglia a Calvenzano nel 1962 dove il padre Erardo Borghi era stato chiamato a dirigere un’azienda di mobili d’arte. Laura è la prima di tre fratelli, seguita da Marco, quindi Andrea. La mamma Gina Priano, docente di materie umanistiche in un liceo di Genova, prosegue la carriera d’insegnante all’Istituto Agrario Cantoni, quindi presso l’Istituto Oberdan. Laura frequenta le elementari presso il Collegio degli Angeli di Treviglio, corsi di pianoforte da Romilda Santagiuliana, il Liceo Classico presso la filiale del Sarpi di Treviglio, poi la facoltà di lettere presso la Statale di Milano. Inizia l’insegnamento come supplente presso l’istituto Oberdan, quindi viene assunta dall’Istituto Conoscere dove insegna per molti anni materie umanistiche nei corsi per geometri.

La Grecia nel cuore

Negli anni del liceo frequenta il gruppo canoro “Viva la gente” dove conosce Roberto Fabbrucci che sposerà nel 1975 e nel 1980 nasce Giorgio Michelangelo, oggi padre di Francesco Leone.

Appassionata frequentatrice della Grecia assieme al marito, fratelli e amici, Laura fonda con gli stessi un’associazione filellenica locale nel 2009 e il gruppo “Amici della Grecia” in Facebook, che oggi conta 22.000 utenti. Diviene presidente del Circolo Filellenico, che inizia ad operare organizzando cene greche, escursioni culturali in città della Lombardia, quindi convegni letterari sotto l’egida del Consolato greco, spesso con la presenza dello stesso console greco residenti in Lombardia, intellettuali ellenici e soprattutto filellenici del bergamasco.
Iniziative che creano il giusto contesto per far nascere corsi serali di greco moderno che verranno condotti dal prof. Luigi Venezia, già colonna portante del Circolo Filellenico, corsi che proseguiranno per un decennio diventando un polo attrattivo dei filellenici di tutta la provincia.

La malattia

Laura Borghi, colpita da un melanoma nel 2015, aveva affrontato cure sperimentali presso l’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo, con forti effetti collaterali che comunque la portarono a vivere con una certa autonomia e serenità questi anni, godendo poi la presenza del primo nipotino, Francesco Leone Fabbrucci, figlio di Giorgio e Chiara Bossi, così la vicinanza delle famiglie dei fratelli Marco e Andrea e dei fratelli Alfredo ed Enrico Fabbrucci.

I funerali

Laura Borghi si trova alla Casa del Commiato di via XX Settembre 4. Domani, lunedì 23 maggio, si svolgerà alle ore 16:15 una breve cerimonia funebre presso la Parrocchia di San Pietro, in zona Nord.  Alla sua famiglia, e in particolare al collega Roberto, le condoglianze della redazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter