Treviglio: Il ponte dalla Baslini è sicuro? L’interrogazione finisce in comune

Treviglio: Il ponte dalla Baslini è sicuro? L’interrogazione finisce in comune
21 Novembre 2016 ore 14:05

Redazione, 21 novembre 2016

Il gruppo consiliare del PD di Treviglio ha mosso un’interrogazione sul ponte sovrastante la ferrovia Milano-Venezia in zona Baslini. La sicurezza del ponte verrà discussa in Consiglio comunale.

I Consiglieri Laura Rossoni, Erik Molteni e Stefano Sonzogni portano all’attenzione sul ponte della Baslini e sulla sua precarietà. La questione “sicurezza ponti” è diventata punto focale sopratutto dopo il recente e terribile collo di un sovrappasso nella provincia di Lecco. L’interpellanza verrà discussa in Consiglio Comunale.

Ecco quanto riportato nell’interrogazione protocollata dalla Rossoni:

  • Dopo il recente gravissimo incidente di Annone Brianza, con il crollo di un ponte sulla superstrada sottostante, che ha causato un morto, alcuni feriti e l’apertura di un’inchiesta penale a carico di ANAS e Provincia di Lecco;

  • Preso atto della meritoria presa di posizione della Provincia di Bergamo che ha indicato come prioritaria la messa in sicurezza di circa 1200 ponti esistenti nel territorio provinciale, che necessitano tutti di manutenzione, a seguito della trascuratezza della cura di questo patrimonio in un passato recente, in cui pure erano disponibili risorse proprie ordinarie;

  • Considerato che per il perseguimento di questo obiettivo, e per il parallelo urgente intervento da assicurare agli edifici scolastici di pertinenza provinciale, l’Amministrazione Provinciale di Bergamo ha messo urgentemente in vendita il 3% della sua quota in SACBO, onde ricavare i circa 6 milioni necessari;

Interrogano il Sindaco e l’assessore competente per sapere:

  • Se sono a conoscenza del fatto che la Provincia ha indicato come prioritario un intervento di monitoraggio ed eventuale manutenzione del ponte stradale che a Treviglio passa sopra la ferrovia Milano– Venezia in corrispondenza con la zona Baslini.

  • Se sono informati di eventuali situazioni di pericolo o di non certa stabilità, considerando il forte traffico automobilistico e l’incrementato transito di treni nella ferrovia sottostante

  • Quali interventi intenda fare o richiedere agli Enti competenti perché tale attività non sia procrastinata, considerando che la Provincia non ha ancora le risorse economiche necessarie e trascorrerà sicuramente del tempo perché possano essere fatti i rilievi e gli eventuali lavori sul manufatto, con la necessaria garanzia per l’incolumità di chi si serve di questa importante infrastruttura trevigliese.

Foto: Ponte della Baslini

Dai una mano a
Sono ormai settimane che i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano senza sosta per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio.
Tutto questo gratuitamente, senza chiedere nulla in cambio.
Viviamo di pubblicità. Una risorsa che è venuta a mancare nelle ultime settimane a causa delle conseguenze dell'emergenza CoronaVirus.
Per questo ci rivolgiamo a te. Ti chiediamo di sostenere il tuo quotidiano online con un contributo volontario.
Ci aiuterà a superare questo momento, continuando a informarti.
Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia