Menu
Cerca

Treviglio : “Il Giorno del Ricordo”, la Commemorazione dell’eccidio delle Foibe – TreviglioTV

Treviglio : “Il Giorno del Ricordo”, la Commemorazione dell’eccidio delle Foibe – TreviglioTV
Cronaca 08 Febbraio 2017 ore 16:20

Venerdi 10 Febbraio alle ore 13.00, su iniziativa promossa dal circolo trevigliese di Fratelli d’Italia, avrà luogo in citta’ la Commemorazione dell’Esodo Istriano – Giuliano –Dalmata e dell’efferato eccidio delle Foibe.

“Persero la vita oltre 20.000 italiani, vittime di una inaudita strategia di pulizia etnica ordita dal regime comunista del maresciallo Tito. In ricordo di quella immane tragedia, la più grave che la Storia d’Italia possa ricordare, deporremo coccarde tricolori nelle tre vie che in Città ricordano le terre perdute : partendo da via Dalmazia, proseguiremo in via Zara, concludendo in via Istria, ove osserveremo il minuto di Silenzio “in Memoriam”. Le tre vie simbolicamente vogliono rappresentare tutti i luoghi nei quali le donne e gli uomini che tragicamente persero la vita e furono trucidati dai propri simili; eventi che purtroppo ancor oggi si ripetono in più parti del mondo. La “Giornata del Ricordo”, istituita con legge n.92/2004 dal Presidente Azeglio Ciampi, giunse tardivamente per la cortina di silenzio imposta per decenni da iniqui interessi di Stato postbellici che videro coinvolti anche i nostri governanti e che tutt’oggi, inspiegabilmente, continuano a persistere. Le foibe, profonde cavita’ e anfratti caratteristiche del terreno carsico, diventarono l’eterno cimitero per migliaia di nostri connazionali, per la maggior parte civili, la cui unica colpa era quella di essere italiani. L’altro dramma che sconvolse queste terre fu l’esodo pressoché totale della loro popolazione . In una Italia ingrata e squassata dalla guerra si riversarono 350.000 persone che in poco tempo dovettero abbandonare tutto : le loro case, le loro proprietà, parte delle loro famiglie, i vecchi, i loro morti nei cimiteri. Alleanza Nazionale prima ed ora Fratelli d’Italia/AN ogni anno rende onore a questi nostri fratelli e sorelle barbaramente trucidati. L’anno scorso, il circolo trevigliese ha partecipato alla Fiaccolata di Bergamo in Citta’ Alta, sino alla Rocca ove si trova il cippo monumentale dedicato ai Martiri delle Foibe. Quest’anno a Treviglio le nostre celebrazioni proseguiranno con un Convegno , domenica 26 febbraio, alle ore 17.00 presso il Caffe’ Letterario/ Libreria “Stato dell’Arte” in Via Verga, 14 di Paolo Tinnirello e Stefano Carotti, a cui va il nostro sentito ringraziamento per la gentile ospitalita’. All’Incontro, ad ingresso libero, improntato sulla tragedia delle foibe e sul dramma dell’esodo istriano, parteciperanno, con le loro dirette testimonianze, alcuni protagonisti che allora trovarono rifugio in provincia di Bergamo, con la Presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia di Bergamo, Prof. ssa Elena Depetroni. Sara’ infine nostro impegno presentare una petizione al Comune di Treviglio volta ad intitolare una via cittadina alle Citta’ di Fiume e Pola, gemellate nella tragedia e /o un cippo da dedicare ai Martiri delle Foibe e all’esodo Istriano- Dalmata.”

 

Comunicato Fratelli d’Italia Treviglio

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli