Cronaca

Treviglio, al via i tirocini lavorativi

20 ore alla settimana, 300 euro al mese, per 3 mesi

Treviglio, al via i tirocini lavorativi
Cronaca 27 Agosto 2017 ore 15:48

Aperto il bando per la partecipazione al progetto "Tirocini lavorativi" del Comune di Treviglio.

Il Progetto

Il progetto è focalizzato a favorire l'inserimento e il reinserimento nel mondo del lavoro.
Il Sindaco Juri Imeri con l’Assessore Pinuccia Zoccoli Prandina sottolineano: “ Il progetto, in collaborazione con il Consorzio Mestieri Lombardia, è un intervento di cooperazione sociale e si focalizza sulla centralità della persona, sulla sussidiarietà e considerazione del lavoro come elemento d’inclusività sociale per le cittadine e i cittadini che si trovano in condizioni di disoccupazione o di inoccupazione”

Come funzionano i tirocini lavorativi

I tirocini non costituiscono un rapporto di lavoro ma una metodologia formativa. I tirocinanti svolgeranno attività di tipo manuale. Si occuperanno, ad esempio, di giardinaggio, pulizie, manutenzioni, mense ecc. Saranno attivati 4 tirocini lavorativi da 3 mesi ciascuno. I tirocinanti lavoreranno 20 ore alla settimana e riceveranno un'indennità di partecipazione di 300 euro mensili.

Come partecipare

I soggetti beneficiari del tirocinio lavorativo dovranno essere in possesso di alcuni requisiti fondamentali. Dovranno essere residenti nel comune di Treviglio da almeno 5 anni. Essere disoccupati senza alcun reddito. Se extracomunitari, essere in possesso del permesso di soggiorno. Tra le domande che arriveranno sarà predisposta una graduatoria sulla base di alcuni criteri. Si terrà conto della composizione familiare, dell'Isee, della situazione abitativa e dell'età. Le domande dovranno essere presentate entro il 15 settembre allo sportello unico del Comune.