Cronaca
Calcio

Trevigliese, stagione conclusa: "Ricominciare per noi è impossibile"

Sarti: "Ricominciare per noi è impossibile. Come si farebbe a riprendere la preparazione, in sicurezza?" Mancherebbero nove gare.

Trevigliese, stagione conclusa: "Ricominciare per noi è impossibile"
Cronaca Treviglio città, 16 Maggio 2020 ore 11:25

La stagione in Eccellenza per la Trevigliese può considerarsi conclusa, anche se la parola "fine" ufficiale al campionato 2019/2020 non è ancora stata messa dalla Federazione (mercoledì 20 maggio nel Consiglio federale dovrebbe arrivare lo stop definitivo ai campionati dilettantistici).

Sarti: "Ricominciare per noi è impossibile"

Ne è consapevole il direttore sportivo biancoceleste Roberto Sarti. "Ricominciare per noi è impossibile. Come si farebbe a riprendere la preparazione, in sicurezza, e pensare di giocare le 9 gare restanti in un mese o poco più? Considerando che a fine giugno i giocatori si svincolano. Credo si stia aspettando la decisione per la serie D e poi a cascata arriveranno quelle per i campionati inferiori".

Dal punto di vista sportivo una ipotesi potrebbe essere quella di promuovere le prime in classifica al campionato superiore. "Scontenterebbe poche società, forse chi era secondo o terzo in classifica, ma poi come si fa a gestire le retrocessioni? Non è una situazione semplice da risolvere". La formazione di mister Cristian Redaelli ha interrotto il campionato alla vigilia della ventitreesima giornata, quando occupava il decimo posto nel girone B con 26 punti, frutto di 7 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte: una posizione tranquilla, a +3 sulla zona playout.

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Treviglio in edicola oppure QUI sullo sfogliabile online

TORNA ALLA HOME