Martinengo

Incendio a Martinengo, dieci vitelli restano uccisi

Sul posto i Vigili del fuoco. Succede in via Milano nell'azienda di proprietà dell'ex sindaco Gatti.

Incendio a Martinengo, dieci vitelli restano uccisi
Cronaca Media pianura, 15 Marzo 2021 ore 11:54

Un tremendo incendio sta divorando il capannone dell'azienda agricola Gatti, a Martinengo. Nel rogo, arginato con non poca fatica dai Vigili del fuoco, sono rimasti uccisi almeno una decina di vitelli.

3 foto Sfoglia la gallery

Tremendo incendio a Martinengo

L'incendio è divampato questa mattina all'interno del capannone di Cascina Progresso di proprietà dell'ex sindaco Franco Gatti, particolarmente conosciuta sul territorio per la produzione della tradizionale patata di Martinengo. Il rogo è scoppiato all'interno del fienile, ma il fuoco ha raggiunto anche la stalla e almeno una decina di vitelli sono rimasti uccisi. Altri ustionati sono stati portati in salvo dagli operai dell'azienda. In fiamme anche una botte e un trattore.

Sul posto due squadre dei Vigili del fuoco volontari di Romano e dei Vigli del fuoco di Bergamo e tre autobotti da Romano, Bergamo e Treviglio.

TORNA ALLA HOME