Cronaca
Incidente

Trafitto da una freccia, il gatto Napo è in fin di vita. "Era invisibile, nell'erba alta"

L'arciere si è scusato con i proprietari, ma il micio resta gravissimo

Trafitto da una freccia, il gatto Napo è in fin di vita. "Era invisibile, nell'erba alta"
Cronaca Bergamo e hinterland, 07 Gennaio 2022 ore 18:39

Napo, un gatto di 8 anni, è in fin di vita.  E' stato trafitto da una freccia scagliata da un arciere, per errore, nel pomeriggio di ieri, giovedì 6 gennaio. E' successo in via Manzoni ad Albano Sant'Alessandro. Ne dà notizia PrimaBergamo.it

Trafitto per sbaglio da un arciere

Il gatto si trovava nei dintorni dell'abitazione della sua proprietaria, e  dopo essere stato colpito  ha fatto rientro a casa con le poche forze ancora in corpo, ricevendo così le immediate cure.

Ma com'è stato possibile? Inizialmente, la donna proprietaria di Napo ha pensato a un orribile gesto volontario, tant'è che dopo aver prestato le prime cure al gatto ha lanciato l'allarme sui social, mettendo sul chi va là gli altri proprietari di gatti del paese e chiedendo di raccontare a chi fosse stato a conoscenza di alcune notizie.

"Invisibile nell'erba alta"

In realtà, si è poi scoperto che si è trattato di un tragico incidente. Un uomo, infatti, ha suonato alla porta dell'abitazione di Napo e ha spiegato che si stava tenendo una gara di tiro con l'arco e che purtroppo una freccia ha colpito il gatto, invisibile nell'erba alta. L'uomo era ovviamente dispiaciutissimo e si è scusato più volte. Le condizioni di Napo, però, restano molto critiche.