Menu
Cerca

Tossicodipendente denunciato per ricettazione di una biciletta

Era in sella al mezzo quando i carabinieri lo hanno fermato e un ragazzino ha reclamato la proprietà della madre.

Tossicodipendente denunciato per ricettazione di una biciletta
Cronaca Cremasco, 13 Luglio 2018 ore 15:22

Tossicodipendente denunciato dai carabinieri di Camisano mentre girava su una bici a Sergnano.

Tossicodipendente denunciato

Intorno alle 15.30 di ieri, una pattuglia dei carabinieri di Camisano ha effettuato un controllo di un giovane in centro a Sergnano. Si tratta di un tossicodipendente di Madignano che girava per il paese in sella a una bicicletta bianca da donna. Chiesta contezza circa la sua presenza in loco e la proprietà del veicolo, il ragazzo ha fornito una giustificazione poco
plausibile. Nel frattempo è sopraggiunto un ragazzino che ha attirato l’attenzione dei militari, infatti sosteneva che la bicicletta era di proprietà della madre. La donna l’aveva lasciata incustodita poco prima davanti a un centro estetico del paese ma, accortasi della sparizione, l’aveva avvisato perché la cercasse.

In caserma

Il tossicodipendente è stato accompagnato in caserma a Camisano, mentre il mezzo è stato riconosciuto dalla donna chiamata sul posto, a cui  è stato restituito. Il 24 enne di Madignano, nullafacente, è stato denunciato per ricettazione alla Procura della Repubblica di Cremona. L’invito che viene rinnovato alla comunità cremasca dai militari, è quello di segnalare immediatamente, attraverso la linea di emergenza 112, tutti gli eventi criminosi a cui si assiste o di cui si rimane vittima, per poter intervenire immediatamente. E, come nel caso in questione, arrivare a un risultato positivo.

 TORNA ALLA HOME