Menu
Cerca

Terrore in Stazione Verdello, una rapina da Arancia meccanica

Sono gli stessi carabinieri dell'Arma di Treviglio ad evocare il celebre film di Kubrick per descrivere l'incredibile rapina avvenuta la notte scorsa.

Terrore in Stazione Verdello, una rapina da Arancia meccanica
Cronaca Treviglio città, 30 Aprile 2018 ore 16:41

Stazione  Verdello come in Arancia meccanica: due ragazzi di 17 e 19 anni sono stati rapinati con un coltello, calci e pugni.

Arrestati due rapinatori

Una rapina in pieno stile “Arancia meccanica”. Sono gli stessi carabinieri dell’Arma di Treviglio ad evocare il celebre film di Kubrick per descrivere l’incredibile rapina avvenuta la notte scorsa in stazione a Verdello, ai danni di due ragazzi della provincia di Genova.

Due ragazzi minacciati e picchiati a sangue

Le due vittime, di ritorno dalla discoteca, sono stati assaliti in stazione dai due aguzzini che, sotto la minaccia di un coltello oltre che con calci e pugni, sono riusciti a sottrarre al 19enne uno smartphone, oltre a felpa e documenti. Solo tentata invece la rapina ai danni del 17enne che, dopo essersi divincolato, è riuscito a darsi alla fuga. Ai due non è rimasto che chiamare il 112.

Una scena del celebre film di Stanley Kubrick “Arancia Meccanica”

In carcere un marocchino e un peruviano

Una pattuglia della Stazione Carabinieri di Zingonia ha proceduto al rintraccio dei due rapinatori, che sono stati arrestati. La merce, restituita alle vittime. Rinvenuto anche il coltello utilizzato dai due rapinatori contro le loro vittime, che era stato gettato. A seguito dell’arresto, i due stranieri già noti alle Forze dell’Ordine sono stati portati in carcere, dove sono in attesa dell’interrogatorio di garanzia. Si tratta di due stranieri 22enni, un marocchino ed un peruviano.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli