Cronaca
terremoto

Terremoto, scossa anche nella Bassa: evacuate alcune scuole

Seconda scossa a Osio Sotto, più lieve. Non risultano danni.

Terremoto, scossa anche nella Bassa: evacuate alcune scuole
Cronaca Treviglio città, 18 Dicembre 2021 ore 11:42

Una scossa di terremoto è stata percepita nettamente questa mattina, sabato 18 dicembre 2021, in tutta la pianura Bergamasca e nelle province confinanti.

Terremoto di magnitudo 4.4

Secondo le prime stime dell'Invg (Istituto nazionale di vulcanologia e geofisica) l'epicentro sarebbe a Bonate Sotto. La scossa è cominciata alle ore 11.34 e 47 secondi di oggi, sabato 18 dicembre 2021. La magnitudo calcolata è di 4.4, con una profondità dell'epicentro di 26 km.  Si tratterebbe di una delle scosse più forti mai registrate nella zona negli ultimi anni. I sindaci di Caravaggio e Treviglio, Claudio Bolandrini e Juri Imeri, hanno dato disposizione di controllare lo stato degli edifici storici. Al momento non risultano danni.

Diverse le segnalazioni che stanno arrivando in questi minuti dai cittadini della zona, molto preoccupati, che hanno percepito il terremoto.

Evacuate alcune scuole

Alcune scuole hanno deciso per l'evacuazione degli edifici. Tra queste, il liceo Galilei di Caravaggio, chiaramente a scopo precauzionale.

Nuova scossa di assestamento

Lo stesso Invg ha rilevato un'altra scossa di terremoto circa 23 minuti più tardi, alle 11.57, con magnitudo 2.2 ed epicentro proprio nella Bassa,  a Osio Sotto.  Di seguito, la tabella di classificazione dei terremoti, che compara la magnitudo (scala Richter) alla scala Mercalli.

Come un'esplosione

La prima scossa, la più forte, sì è avvertita chiaramente in tutta la Bergamasca ma anche nell'est Milanese, nel Cremasco, nel Bresciano e nel Lecchese. Alcune testimonianze raccontato di aver udito una sorta di esplosione, seguita dal forte tremore, breve ma molto intenso. Come detto, fortunatamente non risultano finora danni né a persone né a cose.