Menu
Cerca
Cividate

Terremoto in Comune, metà Giunta si è dimessa

Cividate, gli assessori Dario Ventura  e Roberto Belometti hanno presentato le dimissioni al sindaco Gianni Forlani.

Terremoto in Comune, metà Giunta si è dimessa
Cronaca Bassa orientale, 16 Aprile 2021 ore 12:13

Cividate, gli assessori Dario Ventura  e Roberto Belometti hanno presentato le dimissioni al sindaco Gianni Forlani.

Terremoto

Un vero e proprio terremoto ha colpito l’Amministrazione di Cividate, due assessori, metà della Giunta in carica, Roberto Belometti e Dario Ventura hanno rinunciato al loro incarico di assessore e presentato le dimissioni agli uffici comunali anche come consiglieri comunali. I motivi della rinuncia sono ancora da chiarire, pare che l’incompatibilità con il sindaco abbia creato malumori.

Le motivazioni

I malumori sono diventati talmente insopportabili da divenire spaccature insanabili. Alla base della decisione presa dai due ormai ex assessori sembrerebbe essere stata determinante la limitata libertà di azione lasciata ai due assessori nell’ espletare i compiti conseguenti la loro delega, la viabilità nel caso di Belometti e lo sport invece per Ventura.

Lo scenario

Le dimissioni  di quella che numeri alla mano è metà della Giunta del sindaco Gianni Forlani sono arrivate come un fulmine a ciel sereno. Forlani supportato dalla lista civica Comunità Democratica, solo sei mesi fa aveva vinto le elezioni , raccogliendo quasi i 70% del consenso cittadino. Ora la rinuncia di Belometti e Ventura getta delle ombre sull’unità della squadra. L’uscita di scena dei due apre la strada all’approdo del giovane Edoardo Raimondi, in uno scenario di governo che vedrebbe una Giunta composta dal sindaco, dagli assessori in carica Giovanna Pagani, Gloria Chitò e da Raimondi. Il sindaco contattato telefonicamente ha comunicato che forse si esprimerà stasera.

TORNA ALLA HOME