Tentato omicidio Scanzorosciate, si è costituito l'ex marito in fuga

Intanto Flora Agazzi migliora, dopo l'agguato con sei colpi di pistola.

Tentato omicidio Scanzorosciate, si è costituito l'ex marito in fuga
Cronaca Treviglio città, 06 Ottobre 2018 ore 09:39

Tentato omicidio Scanzorosciate, si è costituito l'ex marito in fuga. Si è consegnato ieri sera, venerdì, alla caserma dei carabinieri di Bergamo il 50enne  in fuga da dieci giorni dopo il tentato omicidio della moglie. Salvatore D'Apolito, piastrellista  foggiana,  era accompagnato dal suo legale Stefano Sorrentino.

Tentato omicidio Scanzorosciate

L’uomo, originario di Villasanta (Mb), il 27 settembre scorso a Negrone di Scanzorosciate ha sparato sei colpi di pistola alla ex moglie, Flora Agazzi, 53 anni, ferendola gravemente.

La fuga è terminata

Il tentato omicidio è avvenuto, ricordiamo, giovedì della scorsa settimana a Scanzorosciate, in provincia di Bergamo, nel giardino dell’abitazione di una signora anziana che veniva accudita dalla ex moglie di D’Apolito

A casa della donna che accudiva

Teatro del tentato omicidio, l’esterno di una villa di via San Pantaleone a Scanzorosciate, dove Agazzi lavorava da tempo come colf e come badante al servizio della padrona di casa, un’anziana di 83 anni. Le sue condizioni di salute sono migliorate, ma, intanto Agazzi ha perso il papà.

TORNA ALLA HOME