Tentato furto in lavanderia, un arresto

I carabinieri lo hanno notato perchè sanguinava vistosamente da una gamba, ferita con i cocci della vetrata del negozio.

Tentato furto in lavanderia, un arresto
Cremasco, 29 Agosto 2018 ore 13:36

I carabinieri di Crema questa notte hanno arrestato un 26enne per tentato furto in lavanderia.

Tentato furto in lavanderia

Verso le 23 di ieri, martedì 28 agosto 2018, una pattuglia dei carabinieri in servizio a Ombriano ha notato un giovane che camminava zoppicando in via Renzo da Ceri. Aveva una profonda ferita al ginocchio sinistro dalla quale perdeva molto sangue. Dal controllo il giovane è risultato essere un 26enne di Pieranica. L’uomo era già noto alle Forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. I carabinieri hanno chiamato i soccorritori che hanno trasportato in pronto soccorso il ferito.

La denuncia della titolare

Mentre l’ambulanza stava caricando il 26enne è arrivata sul posto la titolare di una lavanderia posta poco distante che lamentava di aver trovato la vetrata infranta e la presenza di sangue. Di fronte all’evidenza i carabinieri hanno accertato che il giovane si era ferito nel tentativo di perpetrare un furto al negozio, prendendo a calci la vetrata ma senza riuscirci per le lesioni patite.

Curato e arrestato

Dopo essere stato dimesso dall’ospedale F.G, queste le iniziali del giovane, è stato tratto in arresto. Proprio questa mattina è stato processato per direttissima. L’udienza è stata fissata per il 10 settembre. L’arresto è stato convalidato e al giovane è stato dato l’obbligo di dimora nelle ore notturne.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve