Cronaca

Tentata spaccata in gioielleria, ladri messi in fuga dai carabinieri FOTO

E' il secondo tentativo (anche questo a vuoto) in pochi mesi contro la gioielleria di via Roma.

Tentata spaccata in gioielleria, ladri messi in fuga dai carabinieri FOTO
Cronaca Treviglio città, 14 Febbraio 2019 ore 09:34

Tentata spaccata in gioielleria, ladri messi in fuga dai carabinieri. E' successo questa notte in pieno centro a Treviglio. Nel mirino dei malviventi è finita ancora la gioielleria Torelli di via Roma. Già qualche mese fa i ladri avevano tentato il furto sfondando la vetrina con l'auto.

Ladri in gioielleria

3 foto Sfoglia la gallery

L'allarme al 112 è scattato questa notte intorno alle 2.30. La banda, entrata in azione in pieno centro, ha raggiunto la gioielleria a bordo di una vecchia Fiat Uno, risultata rubata qualche giorno fa in un Comune della Bassa. A quel punto hanno cercato di sfondare la vetrina a colpi di martello senza successo. Il rumore, però, ha svegliato i residenti che si sono affacciati per capire cosa stesse accadendo.

Il rumore ha svegliato i residenti

"Hanno lasciato l'auto davanti alla gioielleria con il motore acceso - ha raccontato un residente - poi hanno preso la vetrina a martellate. L'allarme, però, non è scattato. Quando sono arrivati i carabinieri li ho sentiti scappare sgommando a bordo, credo, di un furgoncino. E' la seconda volta in un paio di mesi, mi dispiace molto per i titolari".

Messi in fuga dai carabinieri

In seguito al tentativo di forzatura è scattato, però, l'allarme collegato al 112 che ha attirato sul posto una gazzella dei carabinieri che si trovava poco distante. Colti in flagrante dai militari i ladri si sono dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Sulla Fiat Uno i militari hanno trovato attrezzi per lo scasso e sono in corso accertamenti tecnici e di polizia scientifica per individuare i responsabili del tentato furto.

TORNA ALLA HOME