Menu
Cerca
Cremasco

Tentata rapina in stazione, denunciati due minorenni

La vittima, un 26enne di Pianengo, era stata aggredita a sassate.

Tentata rapina in stazione, denunciati due minorenni
Cronaca Cremasco, 03 Maggio 2021 ore 13:54

Avevano tentato di rapinare un 26enne, residente a Pianengo, che si trovava in stazione a Castelleone, ma sono stati identificati e denunciati. Si tratta di due minorenni di 13 e 17 anni.

Tentano di rubargli il monopattino

I fatti risalgono al 7 aprile scorso. Il giovane mentre attendeva l’arrivo del treno era stato avvicinato da due ragazzi giovanissimi, probabilmente di origine nordafricana, che gli avevano chiesto di provare il suo monopattino. Il 26enne ha però rifiutato e a quel punto i due
ragazzini hanno iniziato a strattonarlo per impossessarsi del suo monopattino ma senza riuscirci.

Aggredito a sassate

Il malcapitato era poi scappato ma era stato comunque colpito da alcuni sassi lanciati alle sue spalle sempre dai due baby rapinatori. Il 26enne ha subito sporto denuncia presso la Stazione Carabinieri di Castelleone e il meticoloso lavoro compiuto dai militari che hanno recuperato tutti i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona, hanno dato un volto e un’identità ai due giovanissimi malviventi.

Denunciati due minorenni

Si tratta di due ragazzini di 17 e 13 anni nati a Crema entrambi sono stati segnalati alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Brescia ma mentre per il 17enne è scattata la denuncia a piede libero, per il 13enne è stata formalizzata solamente una segnalazione in quanto non imputabile a causa della sua giovanissima età.