Tenta un furto al market e strattona un dipendente, 57enne arrestato

E' accaduto all'Italmark di Treviglio. L'uomo aveva preso alcune bottiglie di alcolici nascondendole sotto la giacca.

Tenta un furto al market e strattona un dipendente, 57enne arrestato
Treviglio città, 22 Novembre 2019 ore 10:46

Un 57enne bulgaro tenta un furto al supermercato e poi strattona un dipendente per cercare la fuga ma viene arrestato dai carabinieri.

Tenta un furto al supermercato

Nella mattinata di ieri i carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R.M. della Compagnia di Treviglio hanno tratto in arresto K.N., 57enne di nazionalità bulgara, incensurato in Italia senza fissa dimora, precedentemente sorpreso da alcuni dipendenti del supermercato Italmark di via Garzoneri mentre cercava di rubare alcune bottiglie di alcolici. Alle 8.40 circa, infatti, l’uomo aveva superato le casse dell’esercizio attirando l’attenzione di una cassiera che aveva notato un vistoso rigonfiamento del giaccone da lui indossato: a quel punto
aveva richiamato l’attenzione degli altri colleghi, segnalando il possibile furto in atto. Fermato e invitato a lasciare tutto senza comunque  pagare, l’uomo ha appoggiato sulla cassa una confezione da otto bottiglie di alcolici del valore di 125 euro ma nel tentativo di guadagnarsi la fuga, dopo aver capito che un altro dipendente aveva allertato le Forze dell’ordine tramite il 112, lo ha spintonato fuggendo verso la vicina via
Bergamo.

In arresto

Allertato dalla Centrale Operativa, un equipaggio dipendente in servizio perlustrativo del territorio, è quindi rapidamente sopraggiunto sul posto, venendo costantemente aggiornato sulla strada percorsa dal ladro in fuga e dagli stessi addetti del supermercato che lo stavano inseguendo. Raggiunto, il 57enne è stato tratto in arresto nella poco distante via Brasside e successivamente condotto presso gli uffici di via XX settembre in attesa di essere condotto davanti all’Autorità Giudiziaria di Bergamo per la convalida dell’arresto. Oggi sarà sottoposto a processo con rito direttissimo con l’accusa di rapina impropria.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia