Menu
Cerca

Tariffa puntuale: “Bene, ma l’avevamo proposta noi…” – TreviglioTv

Tariffa puntuale: “Bene, ma l’avevamo proposta noi…” – TreviglioTv
Cronaca 12 Giugno 2017 ore 14:18

Redazione, 12 giugno 2017

“Lo avevamo detto che quella della tariffa puntuale è proprio una bella idea. Una tassa basata sulla spazzatura effettivamente prodotta invece che una stima approssimativa, a volte penalizzante per i più virtuosi che fa pagare in base a metri quadri abitati e componenti del nucleo familiare”. A dirlo è il MeetUp Treviglio del Movimento Cinque Stelle dopo che, la scorsa settimana, il sindaco Juri Imeri aveva aperto verso un possibile passaggio alla tariffa puntuale.

“Ma da quando la sta valutando? – si sono chiesti i girllini - Forse dal 1° marzo, data del Consiglio comunale durante il quale il Movimento 5 Stelle, per voce del consigliere Emanuele Calvi, l’ha proposta durante la seduta. Deve aver riflettuto molto in questi tre mesi il sindaco, perché la risposta era stata piuttosto scettica a tal proposito”.

“Nei comuni dove tale tariffa viene applicata si registra contemporaneamente un degrado delle zone periferiche, delle campagne, delle rogge e del bordo strada dovuto al fatto che se io pago in base a quanto effettivamente smaltisco, probabilmente c’è qualcuno che smaltisce zero e lo smaltimento finisce altrove – aveva risposto il primo cittadino in quell’occasione – È il motivo per cui noi siamo sempre stati un po’ scettici su questo passaggio alla tariffazione nuda e cruda […] Quindi sulla tariffazione confermo i dubbi che avevamo […] noi riteniamo che una città delle nostre dimensioni non sia oggi nelle condizioni credibili e serie di passare a questo sistema, che sarebbe ottimale ma purtroppo dobbiamo fare i conti con la realtà e non vogliamo ritrovarci una città che oggi è comunque pulita, accogliente, vivibile, che magari si presenti in condizioni diverse”.

“Oggi ci sono le condizioni che non sussistevano tre mesi fa? – Ha proseguito il MeetUp – Si è fatta un’accurata indagine su vantaggi e svantaggi della tariffa puntuale e si è capito che è applicabile anche a Treviglio? Chi l’ha fatta? O, come per il pasto da casa, le idee del Movimento sono buone ma non si può dire? Quando vengono proposte la risposta è negativa solo perché non si vuole dare il merito ai 5 Stelle di iniziative utili alla popolazione? E’ davvero strano questo ripensamento del sindaco in un lasso di tempo talmente breve da rendere impossibile la risoluzione dei dubbi che erano stati avanzati. A quanto pare la maggioranza sta mettendo in pratica una parte del programma pentastellato. Il suggerimento è di andarselo a leggere tutto e di portare in Consiglio le innovazioni che vi troveranno prima che sia il consigliere Calvi a proporle, così sarà più facile sostenere la paternità delle iniziative”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli