Treviglio

Tai Chi gratuito ai giardini della biblioteca con il patrocinio del Comune e dell’assessorato allo sport.

Durante gli incontri della durata di un’ora, ognuno potrà accedere liberamente alla pratica del Tai Chi.

Tai Chi gratuito ai giardini della biblioteca con il patrocinio del Comune e dell’assessorato allo sport.
Treviglio città, 12 Settembre 2020 ore 10:55

Un mese di prove gratuite per sperimentare l’antica disciplina cinese all’aria aperta grazie all’associazione “Le Radici e le Ali” fondata nel 2003 ed iscritta all’albo delle Asd del Coni, ed al patrocinio del comune e dell’assessorato allo sport.

L’iniziativa

Movimenti lenti, morbidi, circolari, armonici, all’insegna di un equilibrio tra corpo, spirito e mente. E quale scenario migliore per praticare una delle più antiche discipline cinesi se non i giardini al tramonto? Proprio di fianco alla biblioteca centrale, in largo Marinai d’Italia i giardini saranno il perfetto contesto dove sperimentare e scoprire i benefici sul corpo e sulla mente di una pratica, quella del Tai Chi, nata come arte marziale, ma che non ha tardato ad affermarsi nel mondo occidentale come pratica corporea e medicina preventiva all’insegna del benessere psicofisico e spirituale.

Come partecipare

Per partecipare non è richiesta alcuna attrezzatura, solo scarpe e vestiti comodi e magari uno spray anti zanzare se queste vi infastidiscono. Durante gli incontri della durata di un’ora, ognuno potrà accedere liberamente alla pratica del Tai Chi, non è richiesta nessuna preparazione atletica e ognuno sarà rispettato e condotto secondo le proprie capacità e possibilità con il primario obiettivo di divertirsi e stare bene. Si impareranno delle brevi sequenze e dei gesti di scioglimento molto utili alla salute e movimenti alla ricerca del mondo armonico, che è già in noi e va solo ritrovato. L’iniziativa si terrà il 17 e il 24 settembre dalle ore 18,30 alle ore 19,30 ai Giardini della Biblioteca Centrale.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia