Menu
Cerca

Sventato furto in villa auto della Polizia speronata durante un inseguimento

I ladri non hanno rubato niente ma sono riusciti a darsi alla fuga.

Sventato furto in villa auto della Polizia speronata durante un inseguimento
Cronaca Cremasco, 17 Dicembre 2018 ore 13:46

Sventato furto in villa sabato sera a Romanengo. Ad accorgersi di quanto stava accadendo un carabinieri non in servizio che ha subito allertato la polizia. Il tentato futo si è concluso con un rocambolesco inseguimento durante il quale l'auto della Polizia è stata anche speronata, fortunatamente senza gravi conseguenze per gli agenti a bordo.

Auto sospetta da Orzinuovi a Romanengo

Sabato sera, verso le 22.30, è giunta alla sala operativa della Polizia di Stato di Crema una telefonata da parte di un carabiniere che, libero dal servizio, aveva notato una  potente Audi RS3 sospetta a Orzinuovi. Insospettito dalla macchina e dai suoi tre occupanti il carabiniere ha deciso di seguirla. Mentre il militare era in linea con l'operatore della centrale operativa del Commissariato, la
vettura sospetta si è diretta verso Romanengo dove si è fermata in prossimità di una villa.

Sventato furto in villa

Immediatamente è stato inviato sul posto un equipaggio della Polizia di Stato in servizio di volante che, presi contatti col collega e dopo aver posizionato la vettura di servizio in modo da ostruire la strada, si è avvicinato alla vettura parcheggiata per controllarne gli occupanti. Con una mossa repentina l'autista della macchina sospetta l'ha avviata e con una retromarcia a tutta velocità ha iniziato una serie di manovre pericolose per sfuggire al controllo, andando anche a sbattere contro un muro.

Inseguimento e speronamento

Ne è nato un inseguimento, durante il quale la vettura della Polizia è stata speronata ed ha perso il contatto visivo con la macchina
dei fuggitivi. Nonostante l'allertamento di tutte le forze di polizia anche delle province limitrofe e l'invio sul posto di tre macchine di
rinforzo della Polizia di Stato, i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Fortunatamente lo speronamento della vettura
di servizio non ha avuto conseguenze per gli operatori del Commissariato di Crema.

TORNA ALLA HOME