Il caso

Svaligiava le auto in sosta nei parcheggi dei cimiteri: denunciato a piede libero

A finire nei guai, nei giorni scorsi, grazie a un'operazione dei carabinieri di Romanengo, è stato un 54enne della zona, pregiudicato

Svaligiava le auto in sosta nei parcheggi dei cimiteri: denunciato a piede libero
Cronaca Cremasco, 18 Giugno 2021 ore 13:36

Il suo lavoro era l'ideale per non dare nell'occhio: essendo un addetto al trasporto e alla consegna dei farmaci nelle farmacie, passava alquanto inosservato quando a bordo del suo furgone percorreva le strade dei piccoli paesi di provincia. Ma proprio durante le pause tra una consegna e l'altra, il corriere 54enne aveva trovato un'attività ben più redditizia da svolgere.

Corriere dei farmaci, ladro nelle pause tra le consegne

Si fermava nei parcheggi isolati, spesso dei cimiteri, della pianura tra Bergamo, Soncino e Crema, e lì prendeva di mira le auto in sosta. Infrangeva il vetro e in pochi secondi arraffava qualunque cosa i cittadini intenti a una visita ai propri cari defunti avessero lasciato incustodito sui sedili e sui cruscotti.

Pedinato, filmato e denunciato a piede libero

A finire nei guai, nei giorni scorsi, grazie a un'operazione dei carabinieri di Romanengo, è stato un 54enne della zona, pregiudicato. Ora è accusato di furto aggravato e a inchiodarlo ci sono le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della zona. Come ricostruito dai militari anche attraverso "pedinamenti" specifici, l’uomo effettuava alcuni passaggi a bordo del furgone per il trasporto medicinali al fine di individuare i mezzi da colpire e studiare il contesto. Poi tornava, e agiva. Si avvicinava all’autovettura prescelta, ne rompeva un vetro ed asportava borsette e quant’altro d’interesse. E' stato denunciato a piede libero.

Foto di repertorio