Stroncato da un infarto, muore l’artista Paloski

E' successo questa mattina alle 6.30 mentre si trovava nel suo laboratorio.

Stroncato da un infarto, muore l’artista Paloski
Cronaca Cremasco, 11 Settembre 2018 ore 07:21

Stroncato da un infarto, muore a 70 anni l’artista Ettore Paloschi, in arte Paloski. E’ successo intorno alle 6.30 di questa mattina, a Cremosano.

Stroncato da un infarto

E’ stato un malore improvviso a stroncare Ettore Paloschi, artista 70enne che, questa mattina, si trovava all’interno del suo laboratorio di via Vignale 19/d. Immediata la chiamata al “118”, ma i soccorritori della Croce verde di Crema, giunti sul posto in codice rosso, non hanno potuto far nulla. Vani i tentativi di rianimare il 70enne. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Crema per i rilievi del caso.

Un artista amato

Paloski, che proprio a luglio aveva inaugurato una sua personale in paese, è annoverato nell’Enciclopedia dei pittori e scultori italiani del Novecento. Un traguardo importante, che lo ha reso di fatto una figura chiave nel panorama culturale di Cremosano, dove il pittore ha vissuto e lavorato, inventando nel suo laboratorio gli scenari che poi ha riversato su tela. Seppure di estrazione espressionista, Paloski è spesso uscito dai canoni razionali del disegno per esprimere idee, concetti e allegorie attraverso una pittura che non trascura i significati. Una delle sue opere più preziose, «Cronaca d’oggi», è conservata al Museo Civico di Crema e del Cremasco.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli