Menu
Cerca

Street Bier Fest dona 8mila euro alle associazioni del paese FOTO

La festa di Spirano impegnata a finanziare un progetto per i disabili.

Street Bier Fest dona 8mila euro alle associazioni del paese FOTO
Treviglio città, 25 Settembre 2018 ore 11:36

Street Bier Fest, si è svolta giovedì la cerimonia della consegna degli assegni alle associazioni di Spirano e non solo. Donati 8mila euro.

Street Bier Fest in nome della solidarietà

Grande festa giovedì sera per la consegna delle donazioni da parte della “Street Bier Fest”. Quest’anno gli assegni consegnati alle associazioni ammontano a 8mila euro e serviranno a finanziare progetti sul territorio di Spirano ma non solo. A partire da questa edizione è stato creato un ottimo sodalizio con la cooperativa “Itaca” e con il centro diurno disabili “Arcobaleno” che ha dato al gruppo nuovi stimoli e tantissime nuove idee. A loro sarà destinato il progetto del prossimo anno “Vacanze senza barriere”.

25mila i partecipanti

“La stagione 2018 – ha detto l’organizzatore Simone Foglieni - ha registrato un’affluenza di 25mila persone. Per festeggiare i nostri primi 10 anni abbiamo realizzato un incredibile progetto di restyling della struttura che ha visto impegnati 10 artisti di Street Art da tutta Italia, in collaborazione con l’associazione "Impiastreet". Durante il primo weekend ha preso forma un’opera d’arte di 60 metri lungo il perimetro della struttura.

Al via il progetto "Vacanze senza barriere"

Grazie alla collaborazione con la cooperativa “Itaca”, i ragazzi dei vari centri hanno fatto l’esperienza di essere camerieri per un giorno, entrando a tutti gli effetti nello staff della festa, dando il loro prezioso contributo. “Per il 2019 – continua Simone – vogliamo realizzare il progetto ”Vacanze senza barriere”, un articolato piano di raccolta fondi che servirà a dare la possibilità alle persone con disabilità dei vari centri della cooperativa di trascorrere dei piacevoli momenti di vacanza durante l’estate. È un progetto molto costoso che deve garantire un’assistenza professionale 24 ore su 24 all’interno di bellissime strutture accessibili. Durante la festa ci saranno quindi progetti mirati e di raccolta fondi, come la birra solidale, la lotteria, in modo da ricordare e rendere partecipe attivamente il consumatore di questo progetto”.

Un impegno e un diritto per i ragazzi

Presente alla serata anche Agata, presidente della cooperativa “Itaca” e responsabile del centro di Spirano che ha illustrato alcuni dati sul progetto in questione. “Da un paio d’anni – ha detto – abbiamo deciso di dare la possibilità anche ai nostri ragazzi di andare in vacanza. Non è una cosa facile perché bisogna trovare le strutture adatte, gli operatori e i volontari, motivo per cui le cifre sono di un certo tipo. Chiediamo alle famiglie un contributo come si farebbe per qualsiasi figlio, ma serve l’impegno di tutti. Il nostro obiettivo per il prossimo anno è di aumentare la partecipazione dei ragazzi portandoli a 60 o anche più. Il costo totale sarà di 30mila euro. Fare un’esperienza di vacanza è un diritto anche per questi ragazzi anche per diventare più autonomi e di sollievo per le famiglie”.

Le associazioni premiate

L’evento “Street Bier Fest”, patrocinato dal comune di Spirano, quest’anno ha raccolto la cifra di 8mila euro che sono stati destinati a diversi enti nel corso della serata. Una parte al Cdd “Arcobaleno” per l’acquisto di un letto sanitario, una parte alla scuola per l’infanzia per sostenere progetti extracurriculari. Ulteriori  contributi alla Protezione civile per l’acquisto di nuove attrezzature, al Club “Cb Alfa Bravo” e all’associazione “Eos” di Treviolo per il progetto “La casa di Leo”, una struttura che accoglie le famiglie dei bambini in lunga degenza all’ospedale “papa Giovanni” di Bergamo.

La fiducia del Comune

Presente il consigliere regionale Giovanni Malanchini e il vicesindaco reggente Yuri Grasselli che ha elogiato i ragazzi della festa per questa iniziativa. “La cosa più importante – ha detto Grasselli – è stato integrare questi ragazzi nella festa e renderli importanti. Da parte del Comune c’è piena fiducia per queste iniziative”.

Volontari instancabili

Per concludere i ringraziamenti di Simone Foglieni. “Un sentito ringraziamento – ha detto - va a tutti i volontari che con impegno e sacrificio rendono possibile questo spettacolare evento, a tutte le attività che credono e promuovono il nostro progetto e all’Amministrazione comunale che da sempre a dato credito e fiducia alla nostra associazione”.

8 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME