Cronaca

Strada allagata davanti al Comune, la colpa è dell'irrigatore

Resta da chiarire se il guasto sia dovuto all'usura del tempo o alla mano di qualche vandalo.

Strada allagata davanti al Comune, la colpa è dell'irrigatore
Cronaca Treviglio città, 25 Giugno 2018 ore 14:26

Strada allagata nella notte tra sabato e domenica davanti al municipio di Lurano. A dare l'allarme sono stati alcuni giovani del paese.

allagamento a lurano

Atto vandalico o semplice guasto?

"Al momento non possiamo escludere con certezza che si sia trattato di un atto vandalico - ha spiegato il sindaco Dimitri Bugini - Di certo c'è che a perdere acqua non è stato un idrante ma un irrigatore situato davanti al Comune. Sono stato avvisato della strada allagata nella notte tra sabato e domenica intorno alle 2 dalla mamma di una ragazza che, passeggiando con gli amici si è resa conto della perdita d'acqua. Quando mi sono recato sul posto non ho trovato lo stantuffo dell'irrigatore danneggiato ma svitato - ha proseguito Bugini - Il che potrebbe essere accaduto per mezzo di qualcuno che l'ha svitato apposta oppure a causa dell'usura del tempo. Al momento è difficile dirlo con certezza. Va specificato comunque, nel caso in cui non si sia trattato di un guasto ma di un dispetto voluto, che l'irrigatore è tarato per un dispendio di acqua di al massimo 20 minuti, il tempo appunto per l'irrigazione dell'area verde. Ad ogni modo ora l'irrigatore è stato sistemato e stanotte ha funzionato correttamente".

"Non servono telecamere"

La strada allagata ha allertato la cittadinanza luranese, che ha anche documentato l'accaduto pubblicando alcune foto su Facebook. In molti si dicono convinti che a provocare il guasto sia stata la mano di qualche vandalo e, come spesso accade in questi casi, hanno reclamato l'ausilio delle telecamere per poterli eventualmente identificare. A questo proposito è però intervenuto il sindaco Bugini, che ha dichiarato: "L'irrigatore guasto è situato tra una pianta e la cabina telefonica, quindi in un punto nascosto. Potrebbe essere stato scelto appositamente da un vandalo per la sua posizione dunque, ma non lo si può dire con certezza. A coloro che reclamano le telecamere però suggerirei di preoccuparsi prima di colmare le mancanze educative dei propri figli".

TORNA ALLA HOME