Sportello antiviolenza a Romano attivo da domani

Ecco servizi, orari e reperibilità telefonica del nuovo sportello e di tutti gli altri presenti sul territorio.

Sportello antiviolenza a Romano attivo da domani
Romanese, 31 Gennaio 2018 ore 15:41

Sarà attivo da domani, 1° febbraio 2018, e sarà inaugurato il 14 febbraio alle ore 15.00, lo Sportello Donn. Un nuovo sportello antiviolenza all’Ospedale di Romano di Lombardia, promosso dalla Rete inter-istituzionale per la prevenzione, il contrasto alla violenza di genere e il sostegno alle donne vittime di violenza degli Ambiti territoriali di Treviglio e Romano, in collaborazione con
l’ASST Bergamo Ovest.

Violenza sulle donne: a Romano 70 casi all'anno

Lo sportello è ospitato nei locali messi a disposizione dall’ASST Bergamo Ovest nell'ospedale di Romano di Lombardia (al primo piano, nella zona AVIS). L’ospedale di Romano, infatti, registra circa 70 casi all’anno di donne vittime di violenza.  Nella maggior parte dei casi la violenza viene perpetrata da parte di familiari o comunque da persone conosciute. La Rete ha ritenuto di raccogliere il bisogno evidente di questo territorio con l’apertura di uno sportello decentrato del centro antiviolenza, per fornire alle donne vittime di violenza (e ai loro figli) una risposta adeguata che permetta di riconoscere il problema, di affrontarlo con l’aiuto di operatori competenti e di avviare, così, un percorso concreto di fuoriuscita dalla violenza.

Sportello antiviolenza a Romano,  orari e contatti

Lo sportello è attivo ogni lunedì dalle 14 alle 17 e ogni giovedì dalle 9 alle 12, è contattabile telefonicamente allo 0363/990354 negli orari di apertura. Lo sportello è  gestito da personale specializzato della Cooperativa Sirio, ente gestore del Centro Antiviolenza, convenzionato con la Rete territoriale Non Sei Sola.

Le attività dello sportello

Lo sportello antiviolenza si occupa di accoglienza telefonica e colloqui di primo ascolto e prima accoglienza. Ma anche di  informazione e accompagnamento ai servizi presenti sul territorio e di accompagnamento per accedere ai servizi specialistici del Centro Antiviolenza con sede a Treviglio e della Rete Territoriale Antiviolenza (che comprendono la ricerca di un’attività lavorativa e di un’abitazione). Lo sportello si occupa anche del sostegno ai minori vittime di violenza domestica e dell’aggancio con tutti i servizi territoriali.
Oltre alle attività a diretto beneficio delle vittime di violenza, la Rete territoriale si occupa di curare il coordinamento fra tutti gli enti e i soggetti con cui le donne maltrattate possono entrare in contatto, e cura percorsi di formazione e di sensibilizzazione per incrementare la capacità del territorio di prevenire e contrastare il grave fenomeno della violenza di genere.

La rete territoriale antiviolenza

La Rete territoriale antiviolenza è nata nel 2013, ha come capofila il Comune di Treviglio ed è formata da: Comune di Treviglio, Ambito territoriale di Treviglio, Azienda Speciale Consortile Risorsa Sociale Gera d’Adda, Ambito territoriale di Romano di Lombardia, Azienda Speciale Consortile Solidalia, Prefettura di Bergamo, Polizia di Stato, Carabinieri, Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo, Provincia di Bergamo, ATS della Provincia di Bergamo, ASST Bergamo Ovest, Ufficio Scolastico Ambito territoriale di Bergamo, Società Cooperativa Sociale Onlus Sirio Centro Servizi per le Famiglie di Treviglio, Commissione Pari
Opportunità di Treviglio, Consiglio delle donne di Treviglio, Associazione Soroptimist di Treviglio, Associazione Casa delle donne di Treviglio e Fondazione Somaschi Onlus.

Tutti gli sportelli antiviolenza del territorio

Sul territorio della bassa bergamasca sono, inoltre, attivi altri sportelli per il sostegno alle donne vittime di violenza:

  • Centro antiviolenza di Treviglio: Via Roggia Vignola, 18 – Treviglio
    Lunedì – Giovedì 8.30 – 12.30 / 13.30 – 17.30
    Venerdì dalle 8.30 alle 12,30 e dalle 13,30 alle 15,30
    Sabato dalle 9,00 alle 12,00
    Reperibilità telefonica 24h/24
    Telefono: 0363.303571/301773
  • Sportello di Rivolta d’Adda: c/o Centro Civico La Chiocciola via Giacomo Renzi, 5
    aperto tutti i giovedì dalle 17 alle 19
    Telefono: 0363.303571/301773
  • Sportello di Brignano Gera d’Adda: c/o Palazzo Comunale via Vittorio Emanuele II°, 36/a ( piano terra)
    aperto il 1° e il 3° lunedì del mese dalle 10 alle 13
    Telefono: 0363.303571/301773
  • Sportello di Castel Rozzone: c/o Palazzo Comunale Piazza Castello, 2 ( piano terra)
    aperto il 2° e il 3° giovedì del mese dalle 10 alle 13
    Telefono: 0363.303571/301773