Cronaca
Pasquale Pata

Spirano piange l'ex medico Pasquale Pata

Per 35 anni è stato medico condotto di Spirano, Pognano e Lurano, e per cinquant'anni è stato medico dell'Avis. Addio a Pasquale Pata.

Spirano piange l'ex medico Pasquale Pata
Cronaca Media pianura, 11 Aprile 2021 ore 08:33

Nato in provincia di Catanzaro, Pasquale Pata è venuto a vivere a Bergamo con la sua famiglia a soli quattro anni. Si è spento poco prima di compiere 91 anni il primo aprile.

Le passioni giovanili

Due le passioni della sua gioventù: il calcio, che lo ha visto ottenere grandi vittorie con la Primavera dell'Atalanta al fianco del campione Battista Rota, e gli studi medici, terminati a soli ventiquattro anni. Così, dopo i primi anni di carriera altrove, nel 1965 Pasquale Pata ha ottenuto l'incarico di medico per i Comuni di Spirano, Pognano e Lurano, dove è rimasto fino al 2000, anno del suo pensionamento.

La vita a Spirano

Proprio a Spirano lo storico medico si è fatto una vita con la moglie Guglielmina Pelaratti e i due figli Vittorio e Roberto. Qui ha anche contribuito alla fondazione della sezione locale dell'associazione Avis, di cui è stato medico incaricato dei prelievi anche dopo il pensionamento, fino al 2017, quando l'età ormai avanzata gli ha imposto la fine di ogni attività.

Gli ultimi anni

Tornato a vivere a Bergamo dal 2006, l'ex medico spiranese è rimasto nei cuori dei suoi ex concittadini per la generosità e la professionalità con cui ha sempre svolto il proprio lavoro, e anche per questo motivo la famiglia, dopo il funerale celebrato sabato scorso, ha scelto di far seppellire il corpo in paese.

Puoi leggere l'intervista ai figli di Pasquale Pata sul Giornale di Treviglio e RomanoWeek in edicola questa settimana.

TORNA ALLA HOME.