Cronaca
spese legali

Spese legali lievitate (di sei volte in più), in aula scoppia la bagarre

La voce passa da 21mila e 132mila euro e in Consiglio comunale scoppia la polemica.

Spese legali lievitate (di sei volte in più), in aula scoppia la bagarre
Cronaca Media pianura, 08 Gennaio 2022 ore 10:31

Spese legali: nel Bilancio di Urgnano la voce passa da 21mila e 132mila euro e in Consiglio comunale scoppia la polemica.

La posizione della Lega

"Durante l’ultimo Consiglio comunale si è discussa la quarta variazione di bilancio in cui le risorse disponibili per le spese legali passano da 21mila a 132mila euro. Un aumento del ben 628% – ha detto Simone Bonfadini (Lega – Fdi) dai banchi dell’opposizione – Già lo scorso anno abbiamo rilevato la stessa questione quando a dicembre 2020 la spesa era lievitata a 107mila euro. Spiace rilevare questo problema per l’ennesima volta, soprattutto perché se si tratta in buona parte di cause che si trascinano da anni, come sostiene l’Amministrazione, perché le spese non sono state correttamente preventivate? Amministrare bene significa anche ponderare bene le spese e prevedere le giuste coperture".

A replicare è stato l’ex sindaco e attuale assessore al Bilancio Efrem Epizoi. "Non ha alcun senso dire che il Comune debba essere meno litigioso, perché spesso è semplicemente parte lesa ed è chiamato a difendersi" – ha detto.

Per leggere tutto il dibattito vai in edicola e prendi l'ultimo numero di Romanoweek