A spasso a piedi sulla Tav: "Sto andando a Milano..."

A spasso a piedi sulla Tav: "Sto andando a Milano..."
Cronaca Romanese, 05 Febbraio 2018 ore 14:07

A piedi sulla Tav blocca l'intera linea. Stava andando a Milano.

Allarme sulla linea

Camminava tranquillo lungo la Tav tre Calcio e Urago d’Oglio. E agli agenti che gli hanno chiesto cosa facesse sui binari, ha risposto tranquillo: "Vado a Milano...". E' successo sabato, attorno alle 9. Nessun tentato suicidio, ma l'intera linea è stata bloccata.

 Blocco dei treni su tutta la tratta

Subito sono intervenute due pattuglie della polizia stradale di Chiari e un furgone della viabilità in autostrada per convincerlo a farlo scendere dai binari. Nel contempo è stata avviata una procedura di sicurezza che ha portato allo stop di tutti i treni in transito sulla tratta.

La seconda volta in poche ore

Il protagonista è un 20enne della Guinea, Barry Lamine, classe 1997. E' risultato un beneficiario di protezione internazionale e ha un permesso di soggiorno temporaneo, fino a marzo, che deve ancora ritirare ad Ancona. Già la sera prima alle 23 era già stato fatto scendere dagli stessi binari, solo in una tratta più vicina a Brescia, da una volante della polizia della Questura.