Spari contro le finestre dei vicini di casa. Denunciati due coniugi di Cologno

Hanno sparato contro le finestre dei vicini con una pistola ad aria compressa. A far perdere la testa alla coppia sarebbero stati i continui conflitti col vicinato.

Spari contro le finestre dei vicini di casa. Denunciati due coniugi di Cologno
19 Novembre 2017 ore 09:35

Due coniugi di Cologno al Serio sono stati denunciati in stato di libertà per esplosioni pericolose, danneggiamento aggravato e tentate lesioni aggravate dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio. La coppia è stata trovata in possesso di una carabina ad aria compressa, munita dei relativi proiettili a piombo morbido, regolarmente detenuti.

La vicenda

Tutto regolarmente registrato dunque, se non fosse che ai due è stato contestato un episodio verificatosi alcune sere fa a Cologno al Serio, quando una persona ha denunciato al “112” della Centrale Operativa del Comando Compagnia CC di Treviglio di aver subito degli spari contro gli infissi esterni di casa sua da parte di alcuni colpi d’arma da fuoco, che avevano appunto danneggiato il vetro di una finestra ed anche una tapparella. La vittima dello spiacevole episodio, dopo aver segnalato l’accaduto ai militari dell’Arma, ha poi anche fornito loro un possibile movente, vista l’esistenza di conflitti per futili motivi, da tempo in atto con alcuni vicini di casa. Un sospetto immediatamente verificato dai Carabinieri, dopo il sopralluogo eseguito presso l’abitazione “colpita”.

Il provvedimento

A questo punto i militari della Stazione di Urgnano insieme ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Treviglio hanno effettuato alcune perquisizioni domiciliari presso le abitazioni dei vicini “sospettati”, rinvenendo così l’arma ad aria compressa in questione, nonché il munizionamento compatibile con le esplosioni precedentemente verificatesi. E il tutto ha portato inevitabilmente alla condanna dei due coniugi, i quali si professano assolutamente estranei alle accuse avanzate contro di loro. Nessuna ammissione infatti è al momento stata fatta dalla coppia, la quale è stata comunque denunciata alla Magistratura Bergamasca sulla scorta degli elementi di prova raccolti dagli investigatori dell’Arma. Ulteriori approfondimenti sulla vicenda sono tuttora in corso.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia