Cronaca

Spacciava in pieno giorno in piazza Affari, arrestato - TreviglioTv

Spacciava in pieno giorno in piazza Affari, arrestato - TreviglioTv
Cronaca Treviglio città, 04 Maggio 2017 ore 07:26

Redazione, 4 maggio 2017

(Immagine di repertorio)

Spaccia cocaina e hashish in pieno giorno in Piazza Affari a Verdellino, arrestato dai carabinieri marocchino 26enne clandestino con oltre mezzo etto di droga.

E' successo ieri pomeriggio in Piazza Affari. I carabinieri della stazione di Zingonia hanno arrestato in flagranza di reato un marocchino 26enne, clandestino sul territorio nazionale e con alle spalle già altri precedenti penali, fermato dopo che lo stesso aveva spacciato una dose di cocaina da 1 grammo circa e oltre 20 grammi di hashish a un 48enne della provincia di Latina, quest’ultimo nella Bassa Bergamasca in questi giorni per lavoro.

L’operazione antidroga è scattata dopo le segnalazioni giunte ai carabinieri dalla cittadinanza che indicavano appunto una ripresa attività di spaccio, in pieno giorno, in Piazza Affari di Verdellino, cuore dell’area di “Zingonia”, più volte già teatro di numerosi blitz da parte dei carabinieri della Compagnia di Treviglio.

Da qui il servizio mirato da parte degli investigatori dell’Arma che hanno accertato in flagranza lo spaccio di droga da parte del magrebino a favore dell’italiano, dietro il corrispettivo di 150 euro. Intervenuti i militari, il 26enne spacciatore si è dato alla fuga, venendo comunque catturato alcuni minuti dopo, a seguito di un lungo inseguimento per i campi. Durante la corsa lo straniero ha cercato di disfarsi di altri 40 grammi di hashish, recuperati poi dai carabinieri di Zingonia.

Tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione del pm di turno, lo straniero è stato condotto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per questa mattina davanti al Tribunale di Bergamo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter