Droga

Spacciava cocaina da casa: arrestato

Con il lockdown anche lo spaccio di droga si fa in smartworking. Dopo Caravaggio, blitz anche a Sarnico: un 23enne vendeva cocaina da casa.

Spacciava cocaina da casa: arrestato
Cronaca 08 Dicembre 2020 ore 14:47

Con il lockdown anche lo spaccio di droga si fa in smartworking. Così, dopo l'identico caso di Caravaggio di qualche giorno fa, anche sul lago d'Iseo i carabinieri hanno smantellato ieri un "negozio" di cocaina nell'abitazione di un noto pusher.

Il via vai sospetto e il giro di cocaina

Succede a Sarnico, dove la stazione carabinieri della cittadina lacustre hanno indagato sul via vai sospetto attorno all'appartamento di un 23enne albanese, con precedenti in materia di spaccio. Fermato, l'hanno perquisito e hanno perquisito la casa, dopo averlo sorpreso a spacciare due dosi di cocaina a due acquirenti - un 54enne e un 35enne del posto. Durante il controllo i militari hanno rinvenuto materiale per il confezionamento delle dosi e circa 1.230 euro in contanti, sequestrati poiché ritenuti proventi di spaccio. I due acquirenti sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti, mentre il giovane è stato arrestato. Ora si trova ai domiciliari in attesa di processo.

TORNA ALLA HOME