Menu
Cerca

Spacciatore di droga finisce in carcere

Il 25enne magrebino, arrestato a Fornovo, è responsabile di diversi episodi di spaccio tra Casirate, Calvenzano, Misano e Treviglio dal 2012 al 2015.

Spacciatore di droga finisce in carcere
Cronaca Treviglio città, 06 Giugno 2018 ore 10:49

Spacciava droga, 25enne marocchino arrestato dai carabinieri a Fornovo. Portato in carcere dovrà scontare una pena di 2 anni e 2 mesi.

Arrestato spacciatore di droga

Un 25enne magrebino, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato e portato in carcere dai carabinieri della Compagnia di Treviglio. Lo spacciatore di droga è stato intercettato dai militari a Fornovo San Giovanni. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Bergamo a seguito di due sentenze di condanna divenute definitive.

In cella per scontare 2 anni e 2 mesi

Lo straniero, un pregiudicato senza occupazione, è stato rintracciato dai militari dell’Arma a Fornovo San Giovanni ed è stato sottoposto a detenzione carceraria. Le due sentenze di condanna, divenute definitive, nei suoi confronti riguardano svariati episodi di spaccio di droga contestati al magrebino dal 2012 al 2015 sul territorio dei Comuni di Casirate D’Adda, Calvenzano, Misano Gera d’Adda e Treviglio.

Una multa di 3.000 euro

Al netto della carcerazione preventiva già sofferta, il 25enne magrebino dovrà ancora scontare circa 2 anni e 2 mesi di reclusione quale residuo pena, oltre a pagare 3.000 euro di multa come sanzione pecuniaria penale. I militari dell'Arma, quindi, dopo le formalità di rito conseguenti all'arresto, hanno tradotto il pusher in carcere.

TORNA ALLA HOME