Menu
Cerca
Contributi

Sostegno alle scuole e alle famiglie, ecco le novità a Treviglio

Sono 350 le richieste per il bonus affitto pervenute in pochi giorni. Il Comune aumenta anche le risorse per buono spesa.

Sostegno alle scuole e alle famiglie, ecco le novità a Treviglio
Cronaca Treviglio città, 23 Aprile 2020 ore 17:16

L’emergenza Coronavirus ha colpito e sta ancora colpendo tutti i settori della vita famigliare, non da ultimo quello relativo al sistema educativo e scolastico. Per questo l’Amministrazione comunale di Treviglio questa mattina ha approvato cinque delibere per garantire ulteriore sostegno a famiglie e scuole.

Bando sostegno affitto e buoni spesa

Le risorse del bando per il sostegno all’affitto per nuclei penalizzati dall’emergenza Covid-19 passano da 68.000 euro a 113.000 euro, con un nuovo stanziamento di 45.000 euro deliberato anche alla luce delle oltre 350 istanze pervenute nei primi giorni di apertura dell’avviso pubblico.
Per aumentare la platea dei beneficiari del buono-spesa legato alla solidarietà alimentare, e scorrere quindi la graduatoria dei 447 nuclei che attualmente non hanno avuto riscontro per esaurimenti dei fondi, sono stati destinati alla misura ulteriori 15.000 euro ai quali si aggiungeranno gli sconti che alcuni esercizi commerciali offriranno al Comune (ad oggi un valore di circa 4.000 euro, destinato a crescere).

Sostegno alle scuole

Sono state poi approvate tre delibere connesse, invece, al sistema educativo e scolastico. È stato approvato il contributo di 81.000 euro agli Istituti Comprensivi Grossi e De Amicis per il potenziamento e il miglioramento dell’offerta formativa, con particolare riferimento ala didattica digitale e a progetti di recupero estivi.

Il contributo di abbattimento delle rette per le scuole dell’infanzia paritarie, proporzionale all’ISEE dei richiedenti, è stato confermato nella sua integralità: le famiglie riceveranno, per il tramite delle scuole, il contributo determinato per l’intero anno, senza tener conto della mancata frequenza dovuta all’interruzione delle attività didattiche disposta per legge.

È stato approvato il progetto definitivo inerente la sostituzione dei serramenti dell’edificio della scuola “De Amicis” comportante una spesa presunta di 300.000 euro (il primo lotto sarà completato nei prossimi mesi).

“Siamo molto soddisfatti del nostro lavoro e di quelli degli uffici — commenta il sindaco Juri Imeri — Nonostante operiamo in una situazione di emergenza che si protrae ormai da due mesi e che sta intaccando anche gli aspetti di bilancio del comune, stiamo riuscendo a garantire servizi, a mettere costantemente in circolo risorse preziose che aiutano a tamponare l’emergenza sociale che si sta registrando su più fronti e a programmare investimenti. Treviglio si conferma città solidale e della buona amministrazione, ma è chiaro che gli sforzi che stiamo facendo dovranno trovare anche supporti concreto dagli enti sovracomunali”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli