Sospetto caso di scabbia in una scuola di Cassano d’Adda

Lo ha reso noto nei giorni scorsi Ats Città Metropolitana con una lettera inviata alle famiglie della classe coinvolta, sita nella primaria Quintino di Vona, comunicando le norme igieniche da adottare. In ogni caso la situazione è sotto controllo.

Sospetto caso di scabbia in una scuola di Cassano d’Adda
26 Gennaio 2020 ore 14:37

Ats ha segnalato un caso sospetto di scabbia nella scuola primaria Quintino di Vona di Cassano d’Adda. L’ente ha attivato un’indagine epidemiologica e ha inviato una comunicazione alle famiglie e alla scuola. La situazione in ogni caso è sotto controllo.

Sospetto caso di scabbia alla Quintino di Vona di Cassano d’Adda

C’è un caso sospetto di scabbia alla Quintino di Vona, scuola primaria di Cassano d’Adda. Lo ha comunicato nei giorni scorsi l’Agenzia a tutela della salute (Ats) di Città metropolitana, che si è prontamente prodigata per svolgere un’indagine epidemiologica. L’ente si è anche  immediatamente premunito di inviare una comunicazione alla scuole e alle famiglie della classe coinvolta per informarle sulla malattia e sulle precauzioni igieniche da adottare. L’ente assicura che la situazione è sotto controllo.

La scabbia

Dal latino scabere = grattare, la scabbia è una malattia dermatologica infettiva, contagiosa, ma non grave che provoca un fastidioso prurito, specialmente notturno. Il contagio avviene solo dopo un contatto stretto e prolungato con la pelle dell’individuo che l’ha contratta o attraverso l’uso promiscuo di asciugamani, indumenti e lenzuola. In ogni modo è facilmente curabile con uno specifico trattamento.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve